Perché dare tutta la colpa alla Russia?

Non capisco il senso di addossare tutta la colpa alla Russia. Ok, mettiamo che la Russia abbia fornito il missile. Pare, però, che l’aereo stesse volando dove non avrebbe dovuto. E che quindi sia stato preso per un aereo militare nemico. La Russia c’entra, ma in piccola parte. Altrimenti è come dire che tutto il merito della vittoria dei mondiali è di chi fornisce i palloni.

Obama ce l’ha con i peti delle mucche

No, dai, le “pillole anti-gas” fatte dagli scienziati contro la flatulenza delle mucche è roba da Archimede Pitagorico: un bello spunto per un bel fumetto su Topolino. Invece Rampini di Repubblica ne parla seriamente! Ma è ovvio, le finanzia il messia ecologista Obama… (qui).

Ma è la vita reale o “C’è posta per te”?

Riassumendo, in ordine sparso: Papa Francesco riceve Scalfari, Scalfari intervista Papa Francesco, la lettera di Scalfari, la risposta di Francesco, Ratzinger scrive a Odifreddi, il presidente americano Obama telefona al presidente iraniano Rouhani. Ma è la vita reale o una puntata di “C’è posta per te”?

PD, Partito Demenziale

Quando il Partito Democratico, nel 2007, scelse di darsi proprio questo nome, Partito Democratico, lo fece per un semplice motivo: evitare di fare i conti con la storia italiana e con la tradizione politica europea. Del resto l’Italia, con i suoi provincialismi, patriottismi e campanilismi, è sempre andata un po’ stretta alla nostra sinistra, di stampo internazionalista e cosmopolita. Anche l’Europa, temo, gli va un po’ stretta, alla nostra sinistra. Quindi, pensarono bene di guardare oltreoceano e prendere ispirazione da ciò che avevano scoperto tramite le tv commerciali dell’arci-nemico Berlusconi: l’America. Una delle conseguenze di quel gesto è che da allora ogni paragone tra i suoi esponenti e quelli dell’omonimo Partito Democratico americano è legittimato. Anche quello tra Renzi e Obama. Che mette in luce un fatto paradossale ma illuminante: Renzi la pensa come Obama, mentre il gruppo dirigente del PD la pensa come i manifestanti di Occupy Wall Street. Christian Rocca (qui).

Cari presidenti Obami

Cari presidenti Obami,

mi sono accorti che io e lei abbiamo un problemi in comune, riguardo alla grammatiche: i singolare e i plurale. Lei, infatti, dichiara: “Siamo contrari alla denigrazione delle religioni”, ma io sono sicurissimi che lei ne ha in mente una e una sola, di religioni: l’islam. Mi piacerebbe che lei, di tanti in tanti, avesse i coraggi di nominarla.

In fedi,

Vincenzi Garzilli

Obama è forse la più grande bufala di Repubblica

Una delle più fantasmagoriche bufale di Repubblica è Obama. Cioè, l’Obama che ci hanno propinato per anni quelli di Repubblica. Un’illusione. Una proiezione delle loro fantasie. Un fulgido esempio di pessimo giornalismo.  Sul giornale scritto e idolatrato dai meglio intellettuali italiani. Post di Christian Rocca (qui).