Il diritto naturale non è decaduto

Eccoli lì, tutti in fila, come un plotone d’esecuzione schierato all’alba di quella che credono sarà una nuova era. Politici, giornalisti, commentatori, persone comuni. Eccoli sparare: “la legge è uguale per tutti!”, e “le sentenze si rispettano!” Ah, quanto ci godono, seppure nel loro modo tartufesco, seriosi perfino nel godimento. E quanto stride, alle mie orecchie, quel loro linguaggio universalistico, astratto, indice di una mentalità ipocrita, quanto stride, dicevo, con la semplice verità del diritto naturale. Prendo a prestito le parole trovate in un articolo di una femminista, pubblicato oggi dal Foglio contro la decadenza di Berlusconi:

 Il diritto alla difesa è infatti il primo stato naturale della persona e non un ideale astratto: e io sono sensibile all’eco che mi suscita la capacità di resistenza a qualsiasi sopruso da parte di chiunque.

Annunci

2 commenti su “Il diritto naturale non è decaduto

  1. mauro ha detto:

    la cosa che mi rattrista di più è che la condanna c’è stata il primo di agosto,ieri 27 novembre la decadenza,e probabilmente a maggio il tribunale di milano deciderà l’affidamento ai servizi sociali.quasi un anni di tempo.questa è la morte della democrazia.questo è il macigno addosso a noi italiani.

  2. vincenzillo ha detto:

    mauro, “quasi un anni di tempo.questa è la morte della democrazia.questo è il macigno addosso a noi italiani.”

    Eh, tutto sta a capire come se ne esce, da questa situazione. Come sai, io sono convinto che la base di tutto sia la fiducia, e che bisogna avere molta pazienza. I politici sono quello che sono, ma io continuo a pensare che i loro vizi, le loro debolezze e la loro inconcludenza possono trovare un correttivo soltanto nella “normalizzazione” politica. Invece, usare la coercizione giudiziaria non fa che aumentare il potere dell’Anm, vero blocco a qualsiasi riforma. E’ per questo che, ogni volta che sento pretendere “dimissioni subito”, a me viene in mente il suo triste corollario, confermato da vent’anni di mani pulite: “riforma della giustizia mai”. Le due cose, qui e ora, stanno insieme: dimissioni subito, riforma della giustizia mai.

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...