Epurazione a 5 stelle

Ai tempi d’oro c’erano i “nemici del popolo”, esseri abietti al soldo dell’occidente, che complottavano contro la fulgida avanzata del comunismo; ai tempi di Tito c’erano i “cominformisti”, rei di essersi venduti al generale dissidente; negli anni della “strategia della tensione” arrivarono gli “agenti disturbatori”, pagati dalle potenze occidentali per infiltrarsi nelle associazioni più innocenti e nelle manifestazioni più pacifiche, e trasformarle a loro insaputa in focolai di terrorismo rosso. Oggi, nel Complottismo 2.0 che si chiama M5s, sono spuntati i “troll”. Gentaglia pagata per portare il disordine là dove regna l’ordine perfetto, la sporcizia là dove regna la pulizia immacolata, il dubbio là dove regna la religione del progresso digitale. E’ Grillo stesso, si suppone su suggerimento dell’ufficio propaganda, a chiamarli “disturbatori”, forse perché in realtà il pensiero dei nostri guru digitali è rimasto agli anni 70. E, come sempre accade, il terrificante idolo democratico incoraggia la delazione (qui). Nel frattempo, volano botte da orbi anche tra gli adepti della Grande Setta Democratica, in senso più allargato: Grillo e Travaglio legnano Grasso, Grasso legna Travaglio, Travaglio legna Grasso e Grillo. Spettacolo orrendo, ma inevitabile e molto istruttivo. E’ così che nascono le sette, in seno alla società. E’ così che prosperano, indebolendo la fiducia reciproca tra le persone e verso le istituzioni. E’ così, poi, che si autodistruggono, per il loro ma soprattutto per il nostro bene.

Annunci

Un commento su “Epurazione a 5 stelle

  1. […] “E’ così che nascono le sette, in seno alla società. E’ così che prosperano, indebolendo la fiducia reciproca tra le persone e verso le istituzioni. E’ così, poi, che si autodistruggono, per il loro ma soprattutto per il nostro bene” (qui). […]

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...