Un brutto colpo

L’altra sera, un’amica porta me e altri amici a una festa. Bella gente, ambiente colto e raffinato, Milano bene. Non conoscevamo nessuno, quindi, appena arrivati, l’amica comincia a presentarci al padrone di casa, grandi sorrisi, che piacere, piacere mio. Quando sarebbe il mio turno, però, prende il tizio sotto braccio e con una scusa se lo porta via. Stessa cosa con la padrona di casa, che piacere, piacere mio, ma, arrivata a me, glissa e la allontana. La scena si ripete più volte, al che decido di prenderla di petto, perché mi sto innervosendo. “Cos’è questa storia che non mi presenti?” E lei, secca: “Voti Pdl, non sei presentabile.” Accenno una protesta, ma debolmente, perché sono troppo consapevole della mia tara genetica. Lei mi sferra il colpo di grazia: “La presentabilità è tutto! Guarda alle elezioni, per esempio!” Incasso. Abbozzo. Desisto. Quando uno ha ragione, ha ragione.

Annunci

8 commenti su “Un brutto colpo

  1. mauro ha detto:

    scusami,ma non ti credo.
    sembra una barzelletta di berlusconi.

  2. peppone ha detto:

    Non capisci , è la realtà,
    Al di fuori dall’ eletta schiera degli illuminati del Silvio ci sono solo persone snob, ignoranti e presuntuose, regna la maleducazione e la stronzaggine.
    Una bella caricatura del “nemico” e un po di vittimismo scaldano il cuore, guai a pensare che si debbano guardare i fatti, le azioni concrete, perchè nessuna idea nessuna filosofia rende una persona migliore o peggiore e i nemici non sono “antropologicamente diversi” ma solo persone come noi che hanno una visione diversa del mondo, e che la stupidità è uniformemente distribuita in qualsiasi gruppo di persone si possa scegliere.
    Molto meglio pensare “NOI SIAMO MIGLIORI” e inutili stupidaggini come il rispetto, la tolleranza e la comprensione sono un ostacolo per la vittoria finale.

  3. vincenzillo ha detto:

    mauro, “scusami,ma non ti credo. sembra una barzelletta di berlusconi.”

    Fai bene a non credermi, perché è l’amara verità. Ma quella verità all’incontrario, che ci raccontano i giornaloni e i telegiornaloni, tutti asserviti alla parola d’ordine del momento, lanciata dai moralisti della domenica: la presentabilità!

  4. vincenzillo ha detto:

    peppone, “inutili stupidaggini come il rispetto, la tolleranza e la comprensione sono un ostacolo per la vittoria finale.”

    HAHAHA! Scusami, ma questa è troppo grossa. Dopo anni e anni, dopo decenni, di settarismo assoluto contro la destra e contro Berlusconi, una vera caccia all’untore ancora in corso, ovviamente piena di “rispetto” e di “tolleranza”, venire a fare la predica a me, uno degli ultimi berlusconiani nonché raro avvocato della destra, fa troppo ridere. Per di più, per una innocente boutade.

  5. Frank77 ha detto:

    Io questa “amica” la depennerei dal giro delle amicizie.

  6. vincenzillo ha detto:

    frank77, “Io questa “amica” la depennerei dal giro delle amicizie.”

    Hehe, se lo meriterebbe, la stronza, ma sotto sotto mi fa comodo, come entratura negli ambienti che contano… 😉

  7. Anonimo ha detto:

    Ma chi è ‘sta amica?

  8. vincenzillo ha detto:

    “Ma chi è ‘sta amica?”

    Visto il pedigree, diciamo che si chiama Eugenia.

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...