L’eredità di Silvio e di Mario

Quando Monti fu delocalizzato e piazzato a capo del suo governo a tempo determinato, la domanda che mi feci fu: a chi andrà la sua “eredità”? O, detto in altre parole: chi se la accaparrerà? La stessa domanda me la faccio con Silvio, ora che si è fatto da parte. La risposta più ovvia, su Monti, veniva dalla grancassa della propaganda, ed era che Monti avrebbe seppellito il “berlusconismo”, inteso come insulto, come “anomalia”, degradazione della politica e della società. Naturalmente questa propaganda veniva dai giornaloni, dai meglio presentatori e dal Pd. E naturalmente sbagliavano. Il nuovo orizzonte politico che si sta aprendo è, come dice zamax:

il “montismo” che si innesta sul “berlusconismo”, ovvero la validità della piattaforma politica creata da Berlusconi. Qualche ora fa Bersani ha detto ci sono possibilità zero di un Monti-bis. E’ la sconfitta di tutti i progetti iniziali sponsorizzati dai giornaloni, la cui conditio sine qua non era la scomparsa del Pdl.” (qui)

(Il bello del blog di zamax è che tu fai un commento sulla sua patologia da template, e lui ti sciorina una verità in pillole). E’ vero, perché Bersani sostanzialmente “scarica” Monti. Casini è lì ancora a sbandierare la sua tessera di tifoso numero uno, ma non si accorge che il suo stadio, il fantomatico “centro”, è deserto. Grillo e Di Pietro non ne parliamo. La Lega forse comincia a rinsavire, e dice che col Pdl se ne può riparlare. Eh già, perché il Pdl è ancora lì. Sorpresa! Non si è liquefatto, come auspicavano i giornaloni e i meglio presentatori. Anzi, Silvio l’ha detto chiaro e tondo: continueremo l’azione di Monti, di riforma dello stato e dell’economia, perché è la cosa che abbiamo sempre voluto fare, fin dal principio. E questo diventerà sempre più chiaro, perfino ai ciechi volontari. Guarda un po’, chi l’avrebbe mai detto che l’eredità di Silvio si sarebbe intrecciata tanto saldamente con quella di Mario. Che il Monti riformista non sarebbe stato altro che una parentesi di Silvio. Forse solo Massimo Zamarion, in arte zamax, sul cui blog si attende a momenti la Parola definitiva su questo momento politico.

7 commenti su “L’eredità di Silvio e di Mario

  1. Zamax ha detto:

    Adesso mi hai definitivamente fregato. Mi tocca lavorare. Lo so, lo hai fatto apposta. Hai fatto bene. Prima però me la spasso ancora un po’ coi template…

  2. vincenzillo ha detto:

    zamax, “Lo so, lo hai fatto apposta. ”

    Certo che l’ho fatto apposta: l’Italia ha bisogno di te, lavativo!! Ovviamente, compatibilmente con la tua sacrosanta mania.

  3. Anonimo ha detto:

    Contrordine compagni. Il compagno Berlusconi comunica d’aver mutato divisamento ritornando al centro del campo. Sarà dunque Egli Stesso a Proseguire Lungo la strada delle Magnifiche Sorti e Progressive Di Cui Tutti Siamo Da Anni (e anni, e anni) Testimoni.
    Lunga Vita Al Compagno Berlusconi!
    Non Dico Altro Perché la Commozione Mi Strozza.
    Saluto gli Indefettibili Compagni di questo Blog e di Quell’Altro al Cui Acume Io e i Compagni della Mia Organizzazione Ci inchiniamo Ammirati.
    Fino Alla Vittoria!.

  4. pierino60 ha detto:

    è giusto, al silvio bisogna dare ragione ad ogni cambio di slogan, oggi c’è domani no, poi torna , poi si nasconde ancora, chi non vede la raffinata strategia è miope, il problema è solo quanti voti porta disorientare gli indecisi, forse sono tentativi di bilocazione, se ci sno più copie del SIlvio ognuna può raccogliere i voti da una diversa parte della popolazione.
    A proposito della condanna, fregare i piccoli azionisti Mediaset trasferendo in paradisi fiscali i profitti attraverso triangolazioni ( che fanno in molti, è un gioco da ragazzi ) è un ottima azione:
    1) Si pagano meno tasse
    2) Si fregano quei cretini che si affidano i propri soldi al SIlvio ( imbecilli che hanno comperato le azioni a 12-14 euro e hanno perso il 90% dei loro soldi )
    3) I soldi finiscono in paesi in cui vengono utilizzati in modo produttivo e non per mantenere “assessori consiglieri sottosegretari, consulenti” e gentaglia del genere.
    Bravo Silvio, dovevano darti una medaglia mica una condanna.

  5. Zamax ha detto:

    Arrivo, arrivo… domani credo.

  6. vincenzillo ha detto:

    pierino, “se ci sno più copie del SIlvio ognuna può raccogliere i voti da una diversa parte della popolazione.”

    Questa mi pare un’ottima idea.

  7. vincenzillo ha detto:

    zamax, “Arrivo, arrivo… domani credo.”

    Dai, dai, che intanto Grillo ha già conquistato a mani basse la Sicilia! Almeno, a sentire i nostri bravi giornalisti.

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...