Scandali ad personam

Qualcuno mi deve spiegare perché, se un politico che ha governato per anni e anni una regione italiana viene indagato, la notizia esce un paio di giorni qua e là e poi muore, mentre se un altro politico che ha governato per anni e anni un’altra regione NON viene indagato affatto, allora la notizia esce ogni giorno in prima sui giornaloni per non meno di due settimane, si fanno puntate e puntate in tv, servizi e servizi al tg, il circo, il luna park e i fuochi d’artificio. Non voglio credere che c’entri qualcosa che il primo è di estrema sinistra, non ciellino, del sud e si chiama Vendola, mentre il secondo è di centro-destra, ciellieno, del nord e si chiama Formigoni. No, non voglio. No, non può essere. No, non è così. No, dai. Naaa.

Annunci

10 commenti su “Scandali ad personam

  1. Anonimo ha detto:

    Passali tutti a fil di spada. Se hai bisogno di lezioni http://youtu.be/a0rbS0_g2qQ

  2. vincenzillo ha detto:

    “Passali tutti a fil di spada. Se hai bisogno di lezioni http://youtu.be/a0rbS0_g2qQ

    ehi, ma il Formigoni c’ha pure fèisbuk, iutùb e flicher: ma allora è giovanemodernodinamicofashion anche lui, mica solo Vendola e Severgnini!

  3. pinocornuto ha detto:

    In realtà ci sono giornali che fanno una prima pagina al giorno sugli scandali che coinvolgono la sinistra ( anche se poi tutto finisce in risarcimenti milionari nei confronti dei diffamati, vedi Telekom Serbia, Affare Mitrokhin, Boffo e Indagine sulle Coop Rosse ), ma se poi non li legge nessuno perchè sono un cumulo di scemenze illeggibili come il tuo caro Foglio, che ci puoi fare?
    Si chiama LIBERO MERCATO, a chi vende i giornali per guadagnarsi la pagnotta importa una sega della destra e della sinstra, sputtanare il bigotto che ha fatto voto di castità e di povertà e poi va con la donna in resort da 80mila euro a spassarsela è troppo gustoso.
    Se poi Vendola di fronte all’accusa sa usare argomenti come
    “Vengo accusato di aver favorito la nomina di chi oggi è considerato una delle più importanti autorità scientifiche a livello europeo e ha il merito di aver trasformato un reparto che non c’era in un reparto di assoluta eccellenza” invece di negare tutto o dire che non c’è niente di male nel aver ricevuto regali da parte dell’amministratore di una società che poi “stranamente” ha ricevuto milioni di euro di aiuti dalla regione…..
    Insomma Vendola ha saputo salvarsi l’immagine di politico che agisce, anche se con mezzi poco leciti per il bene comune, mentre Formigoni si è sputtanato proprio nel momento in cui i politici che mangiano sulle spalle del contribuente sono il bersaglio preferito, e fanno vendere un pacco di copie.
    Mi sembra diveretente un aspetto, se indagavano Formigoni invece di Vendola avresti tirato fuori la solita minchiata della persecuzuione giudiziaria ( che adesso ovviamente eviti accuratamente ), i giudici sono rispettabili solo quando indagano sull’avversario politico ?

  4. vincenzillo ha detto:

    pinocornuto, “Si chiama LIBERO MERCATO”

    Qui il libero mercato non c’entra assolutamente un piffero. Infatti, ciò che io metto in luce non è il MOTIVO del dominio mediatico della sinistra, bensì l’EFFETTO che esso crea: enorme visibilità per certi fatti, infima per altri fatti. (Le cause storiche di tale fenomeno sono altro argomento). Questa è la realtà, piaccia o non piaccia.

    “Insomma Vendola ha saputo salvarsi l’immagine”

    Guarda un po’ quando si dice il caso, eh?

  5. Frank77 ha detto:

    Sinceramente tutta questa sproporzione fra il caso Vendola e il caso Formigoni non ce la vedo .
    Degli scandali della regione Lombardia se n’è parlato anche troppo poco,considerando che ci sono ben 10 consiglieri indagati,ognuno per una ragione diversa e si è dimesso l’unico non indagato.

    Semmai è la Lega che dovrebbe lamentarsi visto il bombardamento che sta avendo in confronto alla gravità dei reati.

  6. Anonimo ha detto:

    Non sarà che il tuo sguardo è di parte?

  7. vincenzillo ha detto:

    frank77, “Sinceramente tutta questa sproporzione fra il caso Vendola e il caso Formigoni non ce la vedo .”

    A me il fatto che un indagato vada sui giornali solo 2 giorni sta anche bene, perché può essere segno di civiltà. Ma allora uno che non è nemmeno indagato non ci deve neppure andare, e invece i pesi sono invertiti, e anche di molto. Questo mi ripugna.
    Peraltro, non ci va nemmeno per presunti malaffari nella sanità, ma per le vacanze che fa. Questo mi ripugna ancora di più.

  8. vincenzillo ha detto:

    “Non sarà che il tuo sguardo è di parte?”

    Certo che lo è. Tanto quanto lo sguardo di tutta la stampa e di tutta la tv, ciascuno a suo modo. Ma questo non esclude la possibilità di una certa “oggettività”, da qualunque parte provenga. No?

  9. pinocornuto ha detto:

    Non è che, più che ripugnarti, ti preoccupa il fatto che il contribuente lombardo si faccia un brutta opinione come amministratore di Formigoni, vedendo che sono stati spesi ( senza necessariamente violare nessuna legge ) miliardi di euro presi dalle sue tasche per finanziare le attività di un impresa come l’ ospedale san Raffaele, che questo è andato in bancarotta per spese allegre e speculazioni sballate, e che contemporaneamente chi decideva questo uso del denaro pubblico accettava regalini da parte dell’amministratore della società in questione?
    Mi ricordi la mentalità omertosa di politici come Andreotti, per cui i panni sporchi si lavano in famiglia e chi paga le tasse non ha nessun diritto di conoscere come i soldi presi dalle sue tasche vengono utilizzati.
    Anche perchè non servono giudici o tribunali in casi del genere, favorire gli AMICI in cambio di regalini, utilizzando i soldi del contribuente, anche se fatto nel massimo rispetto delle leggi, è un comportamenteo che danneggia notevolmente la fiducia del comune cittadino nei confronti di un politico, ed è questo che ti fa paura forse.

  10. vincenzillo ha detto:

    pinocornuto, “non servono giudici o tribunali in casi del genere”

    Per i nostri media no di sicuro: infatti, per sputtanare Formigoni non servono, mentre per sputtanare Vendola non bastano.

    “favorire gli AMICI in cambio di regalini, utilizzando i soldi del contribuente, anche se fatto nel massimo rispetto delle leggi, è un comportamenteo che danneggia notevolmente la fiducia del comune cittadino nei confronti di un politico, ed è questo che ti fa paura forse.”

    Dato che insisti tanto sulla “paura”, ti dirò che cosa mi fa veramente paura: la rottura del rapporto di sostanziale fiducia del cittadino nella politica. E a questo riguardo sono convinto che oggi in Italia nulla sia più dannoso del quotidiano attacco dei politici sui media. La vera “omertà” è far finta di non vedere le dimensioni e la qualità del fenomeno: chi, come, quando e perché sia attaccato; chi, come, quando e perché non sia attaccato; chi, come, quando e perché attacca. Altro che vacanze in barca.

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...