Ipocrisia o realismo

Ipocrisia: aspettare il Gran Premio del Bahrein per puntare il dito contro la Formula 1 e il dio denaro; nei mesi precedenti, non dedicare una singola riga, un singolo minuto, un singolo lamento, alla situazione politica del Bahrein; passare disinvoltamente a commentare le performance dei piloti; tacere che si va in onda solo perché il proprio editore è anch’esso devoto al dio denaro.

Realismo: riconoscere senza moralismi patetici che il denaro è una parte imprescindibile di quel processo imperfetto, contraddittorio, multiforme, imprevedibile, sporco, che si chiama democrazia; che a sua volta è la forma politica che incarna la nostra idea di libertà; compresa la Formula 1; compreso il giornalismo; compreso il medio-oriente; compreso il Bahrein.

Annunci

2 commenti su “Ipocrisia o realismo

  1. pierino60 ha detto:

    Non capisco in che senso parli di denaro come parte imprescindibile della democrazia, esempi come appunto il Bahrein ricchissimo e senza democrazia e il Senegal, povero ma con una democrazia e una libertà ai livelli di una nazione occidentale ( nonostante il 92% di islamici ) mi fanno pensare che la nostra idea di libertà sia fondata su una cosa che con il denaro ha una correlazione spuria, ovvero l’iniziativa privata, non per niente dove il denaro arriva dalla libertà di impresa e dalla proprietà privata ( come in Senegal ) sia pure poco permette agli individui di contrastare e cacciare in un angolo l’ arbitrio dei governanti………

  2. vincenzillo ha detto:

    pierino, “Non capisco in che senso parli di denaro come parte imprescindibile della democrazia”

    Nel senso basilare e banale che il denaro, con la proprietà privata, con l’iniziativa privata e dunque in veste di interesse particolare, è parte fondante della democrazia. Tanto quanto le istituzioni pubbliche e l’interesse generale. La democrazia è un processo dinamico tra i due poli. In occidente siamo a uno stadio molto avanzato, e oggi tale processo si sta estendendo anche oltre l’occidente. In Bahrein, la presenza della Formula 1 rappresenta una piccola “oasi”, un'”anticipazione” di libertà e democrazia. Ma evidentemente non tutti sono capaci di vederla in prospettiva, e preferiscono la facile scorciatoia dell’ipocrisia. Quella stessa ipocrisia delle anime belle, che impone di blaterare di “democrazia incompiuta” in merito all’Italia, impone anche di puntare sempre e comunque il dito contro il “dio denaro”. Certo, a volte, sul “dio denaro”, ci azzeccano, perché è ovvio che la tentazione di farne davvero un dio è sempre molto forte. Ma nel loro caso è la legge dei grandi numeri.

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...