Lo spread vola alto, gli esperti pure

Pochi mesi fa, per spiegare l’impennata dello spread, i nostri valenti esperti al soldo dei giornali non andavano mai oltre il recinto della politica italiana, anzi del governo, anzi dell’ufficio di Berlusconi. Oggi, invece, per spiegare la nuova impennata dello spread, ecco che si parte dalla Spagna per poi sorvolare rapidamente l’Europa, per poi trasvolare direttamente in USA e Cina. Ah, che bellezza: volare alto e allargare gli orizzonti!

Annunci

2 commenti su “Lo spread vola alto, gli esperti pure

  1. pinocornuto ha detto:

    A quel che ricordo l’opinione che circolava era che uno spread di 550 punti come quello lasciato da Berlusconi fosse dovuto per un centinaio di punti alla sfiducia che destava negli investitori, per il momento siamo ancora 180 punti più in basso.
    Per quanto tutto possa succedere mi sembra presto per vantarsi….

  2. vincenzillo ha detto:

    pinocornuto, “Per quanto tutto possa succedere mi sembra presto per vantarsi….”

    Nessun vanto. Sono solo felice per il popolo, che è stato liberato dal vero colpevole dello spread alto, su inequivocabile sollecitazione degli esperti, e sono felice anche per gli esperti stessi, che prima, per colpa di Berlusconi, non potevano volare alto come merita la loro levatura intellettuale e morale.

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...