Per l’Italia e per il cinema

Gloria imperitura al film Acab, perché esprime gagliardamente l’epica di quelli che pensano che i poliziotti sono tutti dei bastardi; gloria anche al film Romanzo di una strage, perché si sentiva un gran bisogno di dare voce all’epica di chi pensa che i politici sono degli stragisti; e gloria al film Diaz, perché non poteva rimanere censurata l’epica di chi pensa che i poliziotti e i politici insieme siano dei torturatori. Ma soprattutto, cari autori dei suddetti film, gloria agli eroi che salveranno il mondo delle corse dei cavalli dalla sua grave crisi; e potreste essere voi, questi eroi: basterebbe che, per il bene del paese, vi deste all’ippica, invece che all’epica.

Update 3-4-12 h. 1633: pubblicata oggi nell’Hyde Park Corner del Foglio.it (qui).

Annunci

12 commenti su “Per l’Italia e per il cinema

  1. Fridnand ha detto:

    Scritto in modo davvero carino ‘sto post.

  2. pierino60 ha detto:

    Purtroppo per te in italia avere opinioni idiote non è reato, esistono cose come la libertà di espressione limitata SOLO dal reato di diffamazione e di oltraggio a pubblico ufficiale, che sono più che sufficienti, l’idea che simili film possano avere un effetto negativo sul popolino idiota è estremamente presuntuoso ( fa pensare che tu ti creda più intelligente dello spettatore medio di film del genere, cosa di cui dubito fortemente, e questo vale anche per me ) .
    Film del genere non diffondono nessuna idea pericolosa perchè si allineano semplicemente ai gusti di spettatori che già pensano le belle cosette di cui parli.
    Mi sembra il solito ragionamento equivalente a quello del bigotto che incolpa la pornografia dell’esistenza di pulsioni animali, insomma di chi non sa distinguere il sintomo della malattia, come hai dimostrato più volte con la tua idea che il problema di avere politici incapaci e cialtroni si possa risolvere fidandosi ciecamente e usano molta benevolenza ingiustificata
    Per quanto riguarda lo stato fallimentare dell’ippica in Italia , casualmente lo sai chi l’ha portata in questo stato dirigendo per moltissimi anni l’UNIRE econtribuendo così al suo enorme indebitamento ?
    Il tuo adorato Vittorio Feltri.

  3. Fridnand ha detto:

    Vincenzillo, va che hai dimenticato di dare la pastiglia mattutina alla mascotte.

  4. vincenzillo ha detto:

    fridnand, “Vincenzillo, va che hai dimenticato di dare la pastiglia mattutina alla mascotte.”

    Alla fine mi sto abituando all’idea che anche lui, come tutti noi, abbia una qualche funzione sociale: la sua è allenare la mia fragile pazienza.

    (Update ore 18.29: se vai a leggere il mio commento di oggi 31 marzo alle 18.27 al mio post “Licenziato Emilio Fede” troverai un altra utilità sociale di pierino)

  5. vincenzillo ha detto:

    pierino, “Purtroppo per te in italia avere opinioni idiote non è reato”

    In realtà quella è la nostra fortuna: se così non fosse, io sarei già dentro da un pezzo, e tu saresti come minimo nel braccio della morte.

  6. Fridnand ha detto:

    “pierino, “Purtroppo per te in italia avere opinioni idiote non è reato”

    In realtà quella è la nostra fortuna: se così non fosse, io sarei già dentro da un pezzo, e tu saresti come minimo nel braccio della morte.”

    —-

    Os-si-ge-no!

  7. Anonimo ha detto:

    Curioso di sapere come la pensi su questi fatti, soprattutto su piazza fontana….

    Zorro

  8. vincenzillo ha detto:

    zorro, “Curioso di sapere come la pensi su questi fatti, soprattutto su piazza fontana….”

    Premesso che non sono uno specialista, so che c’è una verità processuale, poi c’è una verità storica, che per me è anche più interessante. Ma ancora di più, a me colpisce l’accanimento del mondo intellettuale, che ha scelto di farne uno degli snodi chiave di quel racconto falso, lugubre e infame che continuano a spacciare da più di sessant’anni e che attecchisce ancora nel favoloso mondo dei centri sociali, antagonisti etc: la mitica “rivoluzione incompiuta”. La sindrome dell’eterno partigiano la cui missione è giustiziare l’eterno fascista, anche nelle vesti del buon sessantottino anarcoide la cui missione è giustiziare il cattivo clerico-fascista-stragista, anche nelle vesti del magistrato-tribuno la cui missione è giustiziare il politico ladro, anche nelle vesti del giornalista-presentatore la cui missione è mettere alla gogna il politico ladro e fascista… cantando “bella ciao”. E il cerchio si chiude.

    Tu, invece, che ne pensi di quei fatti?

  9. Anonimo ha detto:

    A me sinceramente, piu che l’eterno 68ino da centro sociale, sembri piu tu a farne un enorme pippotto ideologico (rileggi il tuo ultimo commento). Qui non si tratta di eterne rivoluzioni, ma di storia italiana, che puo’ aiutare a comprendere le dinamiche politiche e sociali che si sono trascinate negli anni a seguire, fino ad oggi. La verita’ processuale mi sa che te la sei sognata stanotte perche’ tutte le indagini a riguardo si sono praticamente concluse con un nulla di fatto e tutt’oggi l’intera vicenda rimane senza un solo colpevole. Per quanto riguarda la verita’ storica, se cosi’ vogliamo chiamarla, penso che nessuno abbia piu dubbi (forse a parte te) della responsabilita’ di neofascisti e servizi segreti deviati.

    Il film ripercorre in maniera abbastanza fedele tutte le piste seguite durante il processo, (a parte qualche liberta’ come nelle battute finali sulla teoria della doppia bomba) e non prende la parte di nessuna delle entita’ tirate in ballo. Non celebra in alcun modo anarchici e comunisti e anzi, se devo dire la verita’ credo abbia dipinto il ruolo di Calabresi (tanto odiato dalla sinistra) molto piu nobile di quanto a mio parere e’ stato all’epoca.

    Non capisco quindi per quale motivo tu, assieme alla stampa di partito (http://www.liberoquotidiano.it/news/972911/Anche-Vanzina-batte-Pinelli-il-botteghino-parla-chiaro.html) vi accanite subito su un film che non fa altro che ripercorrere una vicenda storica a 40 anni di distanza, invogliando magari qualche giovane che per sbaglio si trovava sabato sera al cinema, a tornare a casa e approfondire un po’…

    Forse per il solo fatto di essere cara alla sinistra, odiate l’intera vicenda e non siete interessati ad andare a fondo, anche quando l’emergere della verita’ sarebbe buona cosa per ogni singolo cittadino italiano?

    Una coriosita’…..ma l’hai visto il film? La risposta me la immagino..ma voglio vederti scrivere che non ti interessa neppure vederlo (come gli amici di Libero suggeriscono).

    Zorro

  10. vincenzillo ha detto:

    zorro, “voglio vederti scrivere che non ti interessa neppure vederlo”

    Hai altre richieste? Magari fammi una bella lista, così ti faccio direttamente un post cumulativo.

  11. leftheleft ha detto:

    LOL per il post e per i tuoi commenti, Vincenzillo.

  12. Anonimo ha detto:

    “Hai altre richieste? Magari fammi una bella lista, così ti faccio direttamente un post cumulativo”

    No be’ tranquillo, sei fantastico cosi senza suggerimenti…(questo per risponderti per le rime)

    Per il resto, perdendo l’occasione di rispondere seriamente al mio commento, hai confermato la tua pochezza di argomenti a riguardo…non chiedo altro..

    Zorro

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...