Il terrorista islamico e i giornalisti che giocano a Taboo

Conoscete il gioco da tavolo Taboo? Lo scopo è fare indovinare alla propria squadra una certa parola, ma senza mai pronunciare né quella parola né altre 5 ad essa molto vicine. In questi giorni ho scoperto che ne esiste una versione per giornalisti. Per esempio, quando devi fare indovinare “terrorista islamico” non puoi mai dire “islamico”, mentre “terrorista” se proprio devi e al massimo una volta. Per i “bambini ebrei” di Tolosa, dopo due giorni non puoi più dire “ebrei”. E’ invece consentito rammentare la pista neonazista ormai chiusa e strachiusa, prendersela con le inefficienze dei servizi segreti e alludere ai vantaggi elettorali per la destra. I giocatori migliori li hanno già presi nei tg nazionali.

Annunci

4 commenti su “Il terrorista islamico e i giornalisti che giocano a Taboo

  1. pinocornuto ha detto:

    La stessa ipocrisia è tra chi di fronte a assassini che si ispirano esplicitamente a ideologia di destra o ad una visiona messianica del cristianesimo ha un blocco alle facoltà espressive, non risce ad emettere le parole “terrorista cristiano”, nega con arrampicate vertiginose sugli specchi l’idea che considerarsi depositari della verità sia una assurdità anche se questa verità proviene dal Vangelo.
    Negli USA dopo l’undici settembre l’attentato terrorista che ha fatto più vittime è stato opera di un militante di un associazione cristiana fondamentalista ma se è ovvio che fare di ogni erba un fascio tra i cristiani è idiota, per molti non lo è altrettanto quando si parla di islamici.
    Ma si sa è molto comodo mettere sullo stesso piano il povero immigrato che lavora in un cantiere a 4 euro l’ora con i terroristi, molto umano e esempio di bontà evangelica.
    La realtà secondo me è che chiunque generalizzi è un ipocrita, la fatica di valutare le persone per le loro azioni ( e i politici per i loro risultati concreti ) va al di là delle possibilità di chi vive di gradi visioni, di idee elevate, la realtà è troppo volgare…..

  2. vincenzillo ha detto:

    pinocornuto, “La realtà secondo me è che chiunque generalizzi è un ipocrita”

    Anche questa è una generalizzazione. Dunque anche tu sei un ipocrita?
    Suvvia, certe generalizzazioni sono utili, anzi indispensabili. Accettiamole e così parleremo e vivremo più sereni.

  3. vincenzillo ha detto:

    leftheleft, “leggiti questa Vincenzillo, è notevole”

    Notevole, davvero. Puttanate degne del miglior Gad Lerner.

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...