Vincino su Fiom e No Tav

Il vostro vincenzillo non è l’unico ad aver notato l’incongruenza che c’è tra il dichiarare di voler difendere il lavoro (Fiom) e il battersi contro nuovi posti di lavoro in Val di Susa (No Tav) (qui). Lo fa, da par suo, anche vincino sul Foglio, con questa splendida vignetta che rievoca un’idea diversa di sindacalismo.

Annunci

8 commenti su “Vincino su Fiom e No Tav

  1. basta sindacalisti ha detto:

    CONTRO ORDINE CAMERATI, adesso l’argomento di cui dovete discutere è la lotta senza quartiere per le poltrone in RAI, il cambio del CDA tra un paio di settimane potrebbe essere letale per molti camerati ben inseriti e per le magnifiche sorti progressive dell’ideologia conservatrice.
    Se Monti è furbo si compererà a buon prezzo la benevolenza degli imbecilli che blaterano a vanvera di fantomatiche enormi responsabilità dei giornali, della televisione e dei media in genere sullo sfascio attuale, lascierà la Rai in mano ai raccomandati pidiellini e leghisti e continuerà a fare quel poco che si può fare nella realtà attuale senza promesse mirabolanti, in fondo finchè ci sarà il veto di Mediaset alla privatizzazione RAI si può fare ben poco…….
    Per quanto riguarda la TAV penso che sia i noTAV che i sostenitori a prescindere della TAV siano persone che sul merito dell’utilità o meno di opere pubbliche faraoniche non abbiano la minima idea della realtà, tipico sottoprodoto di quella che viene definita correttamente ” una nazione di commissari tecnici” (nel senso calcistico).
    L’idea di sindacalismo che piace a vincino è quella dei burocrati ignoranti che poi finivano a fare il ministro delle finanze nonostante una licenza media inferiore conquistata a fatica ( Del Turco ), gli imbecilli che grazie alla difesa del “posto di lavoro” invece che dei lavoratori, sostenitori della difesa di imprese putrefatte con denaro pubblico, hanno portato all’enorme differenza di produttività delle imprese italiani rispetto a quelli di gran parte delle imprese europee.
    Ma si sa da parte di chi ha “salvato” Alitalia con miliardi di denaro pubblico e adesso la vede ridursi ad un miserabile e inefficente vettore locale nonostante il protezionismo di interventi legislativi anticoncorrenziali come l’esclusiva sulla rotta Milano-Roma il concetto che se la politica smette di rompere i coglioni a chi lavora e lascia spazio all’ iniziativa individuale forse si smette di sprofondare nella cacca è diffcile da accettare, c’è troppa gente che vive alla grande solo grazie alla fedeltà di partito e se non fosse per quello dovrebbe lavorare davvero, tra cui il datore di lavoro di Vincino.

  2. vincenzillo ha detto:

    basta sindacalisti, “Se Monti è furbo si compererà a buon prezzo la benevolenza degli imbecilli che blaterano a vanvera di fantomatiche enormi responsabilità dei giornali, della televisione e dei media in genere sullo sfascio attuale”

    A me non mi comprerà mai a buon prezzo! Ho la mia dignità, io. E le mie tariffe. Imbecille sì, ma fesso no.

    “c’è troppa gente che vive alla grande solo grazie alla fedeltà di partito”

    Me compreso. E’ da due lustri che vivo solo grazie al finanziamento pubblico per i blog berlusconiani (Legge ad personam n. 548, comma 71/bis, 25/8/2002), di cui non mi vergogno a rivelare l’entità: 15.000 euro al mese più bonus e blackberry. Il blackberry, però, l’ho regalato a mia suocera, perché non voglio rotture di balle nel fine settimana.

  3. pinocornuto@infinito.it ha detto:

    Vista l’esperienza del periodo 1996-2001, in cui il centodestra aveva fatto un opposizione a dir poco moscia grazie ad accordi sottobanco e concessioni di vario genere ( come la partecipazione del ministero del tesoro alla quotazione in borsa di Mediaset ( comperato azioni a 7mila lire, adesso valgono 2 euro ) penso che tu non faccia parte della schiera di persone da comperare, un pò di can can di facciata serve sempre…….
    In fondo tu lavori gratis per il partito, finchè dura meglio approfittarne, anch’io se avessi operai gratis nella mia impresa non sprecherei soldi per pagarli….

  4. vincenzillo ha detto:

    pinocornuto, “In fondo tu lavori gratis per il partito”

    Certo, certo, il partito, sempre il partito. Scommetto che tu, invece, sei uno di quelli che ragionano con la propria testa, uno a cui non la si fa, uno che guarda sempre e solo ai fatti etc. etc. Ma mi spieghi come fai? Io, senza la pappa pronta del partito, non ci so stare.

  5. Anonimo ha detto:

    “Il vostro vincenzillo non è l’unico ad aver notato l’incongruenza che c’è tra il dichiarare di voler difendere il lavoro (Fiom) e il battersi contro nuovi posti di lavoro in Val di Susa (No Tav)”

    Perche’ ovviamente uno iscritto alla Fiom e che lotta per i diritti del lavoro subordinato, per corerenza, dovrebbe essere felice dell’apertura che ne so…. di una fabbrica di saponi fatti con le ceneri di ebrei deportati? Sei matto quanti posti di lavoro porterebbe?
    Ma per favore….

    Zorro

  6. pinocornuto@infinito.it ha detto:

    per carità, stavo dicendo esattamente il contrario, che tu sei un dilettante che presta la propria opera senza alcun profitto nè vantaggio personale, mi sembra logico che chi fa della politica una fonte di redito sia ben contento di avere collaboratori e sostenitori a costo zero come te, io sono solo troppo vecchio e privo di illusioni per metteremi a sostenere qualche politico, mi accontento di votare chi fa meno schifo, anche se oggi non trovo nessun politico al di sopra dei limiti della decenza per cui faccio parte delle schede bianche.

  7. vincenzillo ha detto:

    zorro, “una fabbrica di saponi fatti con le ceneri di ebrei deportati”

    Toh, ne sto aprendo una, guarda caso proprio val di Susa. Se hai qualcuno interessato, digli pure di mandare il curriculum.

  8. vincenzillo ha detto:

    pinocornuto, “tu sei un dilettante che presta la propria opera senza alcun profitto nè vantaggio personale”

    Insomma, un povero imbecille.

    “mi accontento di votare chi fa meno schifo”

    Realismo molto apprezzabile.

    “anche se oggi non trovo nessun politico al di sopra dei limiti della decenza”

    Ahia, qui, invece, si precipita nello snobismo.

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...