Pecorone d.o.p.

In quel fenomenale “pecorella”, che il no tav ha sputato in faccia al poliziotto, è racchiusa tutta una lunga storia di superbia e di violenza. C’è l’illusione di pensare con la propria testa, tipica di quei branchi di facinorosi fatti con lo stampino. E’ il pecorone che esige il riconoscimento della propria superiorità morale e intellettuale. Che pena, ragazzi.

Annunci

4 commenti su “Pecorone d.o.p.

  1. vincenzillo ha detto:

    leftheleft, “il tipo l’han portato a tosare”

    LOL

    mi fa ridere anche la versione del truce itto ogami:

    http://comeittoogami.blogspot.com/2012/03/ultima-notavata-tris.html

  2. ClaudioLXXXI ha detto:

    Io mi faccio una semplice domanda: quel vigliacco (non so come altro definirlo) è stato iscritto nel registro degli indagati per oltraggio a pubblico ufficiale? Se no, perchè? Dov’è la nostra solerte magistratura?

  3. vincenzillo ha detto:

    claudio, “Dov’è la nostra solerte magistratura?”

    Pare che questa volta ci sia stata una piccola increspatura nel fronte solitamente compatto dei rivoluzionari, e che i giovani valligiani barbuti se la siano presa anche con il canuto Probo Cittadino Caselli. Tuttavia, di fondo, rimane la contiguità storica, fatta anche di omissioni e di reticenze: todos unidos contro il nemico comune, quella forma degenerata di mafia che va sotto il nome di politica.

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...