San Quintino è più divertente di San Remo

Più San Remo si trasforma da Festival della Canzone Italiana in Festival della Canzone Esistenzialista A Sfondo Sociale, più io, per distrarmi, continuo a preferire di gran lunga il becero intrattenimento americano e dunque commerciale. Questa canzone l’ho già segnalata almeno un’altra volta, ma io sono fatto così, amo ripetermi. Mi diverte questo gruppo di autentici tamarri che prende un mito del rock come Johnny Cash e ci gioca con leggerezza (qui). E dire che la canzone parla di un carcerato. Non oso pensare che mattonata potrebbe diventare il tema, nelle mani delle nostre giovani Simone de Beauvoir rasate e multicolor. Per inciso, a San Remo non riesce a scherzare con leggerezza nessuno, né il noto mito del rock italiano in versione guru, né gli spettatori che hanno interrotto e contestato le sue farneticazioni, invece di dirgli sì sì e liberarsene il più in fretta possibile.

Annunci

2 commenti su “San Quintino è più divertente di San Remo

  1. Pietro ha detto:

    Premesso che la cosa assurda è che molte canzoni di Sanremo riescono ad essere musicalmente banali, becere, commerciali e deprimenti allo stesso tempo, l’unico caso di musicisti che sono riusciti ad avere successo in Italia e anche ad andare a Sanremo facendo musica e testi pieni di idee originali sono stati “Elio e le storie tese”, se vuoi trovare un caso esemplare di tamarrata coscientemente controcorrente, considerando quel che andava di moda allora nel ’73 in cui una canzone ancora più triste che parla di fallout nucleare si trasforma in un HIT da discoteca rimasto nella storia

  2. vincenzillo ha detto:

    pietro, “una canzone ancora più triste che parla di fallout nucleare si trasforma in un HIT da discoteca rimasto nella storia”

    Grande Brian Ferry. Sarebbe capace di trasformare in hit da discoteca anche le sobrie scorreggine del dopocena di Monti.

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...