Quegli adorabili nomignoli nei tg

Si chiamano “fanti di marina”, perché sono semplicemente questo: fanti di marina. Ma ai nostri giornalisti non piace, forse perché è troppo facile, o troppo lungo, o troppo poco giovane, o troppo poco confidenziale. Ecco perché, quando parlano dei due militari arrestati in India, preferiscono usare il loro nomignolo, “marò”, in modo che nessuno capisca. A me, comunque, sta storia dei nomignoli in fondo piace parecchio, tanto che propongo di usarli sempre, da ora in poi. Per esempio, laddove un cronista meno al passo coi tempi scriverebbe: “La cancelliera Merkel elogia il presidente del consiglio Monti. Prima di cena incontra Ratzinger e Napolitano“, io preferirei di gran lunga che il tg delle 20 titolasse: “La culona elogia nonno Mario. Poi ape con Ratzy e Napo“. Ma quanto sono ggiovane, ma quanto sono confidenzialeee!

Annunci