Ma che è sta neve chimica?

Un incrocio tra cocaina e LSD?

Annunci

Declassati è meglio

Noi anime semplici, quando uno ci declassa, siamo tristi. E’ una cosa spontanea, più forte di noi. Un tempo, però, avevamo anche il conforto dei sapientoni dei giornali, poniamo caso, di Repubblica, che se arrivava un giudizio negativo dall’estero, foss’anche espresso dal salumiere della Casa Bianca, sottolineavano con grande allarme la situazione oggettivamente allarmante, rassicurandoci così che il nostro allarme, per quanto spontaneo e ignorante, era giusto. Oggi, invece, non è più così. I famosi Standard & Poor’s ci declassano, ma Repubblica non solo non si allarma, bensì festeggia per gli esiti felici del declassamento!

Il downgrade di Standard&Poor’s ha rafforzato la statura di Monti e del suo governo.

Non c’è niente da fare, ignoranti siamo e ignoranti resteremo (qui).