Lo spread che c’è tra l’informazione e la realtà

Ve li ricordate, un paio di settimane fa, i colossi dell’informazione italiana stampa e tv, e gli autorevoli economisti amici loro? A sentire la loro versione compatta e univoca, il problema era dell’Italia. E la colpa, va da sé, era di Silvio Berlusconi. Oggi, a sentire la loro versione compatta e univoca (e senza vergogna), le cose stanno molto ma molto diversamente: il problema è diventato europeo e mondiale, e infatti anche gli spread di Spagna e Francia volano. Ora, le spiegazioni non sono molte. 1) Berlusconi era un problema gravissimo per lo spread italiano, ma un vero toccasana per quelli spagnoli e francesi. Che infatti, senza di lui, sono improvvisamente saliti a bomba. 2) Monti si è confuso – sarà l’età! – e invece di usare i suoi poteri taumaturgici per far scendere lo spread italiano, li ha usati per fare salire gli spread di Francia e Spagna. 3) Il problema era enorme, coinvolgeva già allora anche Spagna e Francia e direi anche tutto il mondo, e Berlusconi c’entrava molto poco (praticamente identica a quella che già da settimane sostiene il solo Giuliano Ferrara e qualche blog di sporchi berlusconiani). Morale: qualunque cosa accada, nel bene e nel male, in Italia cisarà sempre uno spread che rimarrà spaventosamente alto: lo spread che c’è tra l’informazione e la realtà delle cose. Quello, non c’è nulla, ma proprio nulla, che possa fermarlo.

Annunci

6 commenti su “Lo spread che c’è tra l’informazione e la realtà

  1. leftheleft ha detto:

    monti è già in odore di santità, si parla di gente miracolata al solo sentirlo parlare

  2. anonimo ha detto:

    Nessuno ha la sfera di cristallo, ne tu, ne tantomeno Ferrara (anche se in effetti puo' averne inghiottita una di diametro 120cm).

    NON PUOI sapere come starebbe l'italia se Berlusconi non fosse stato al governo negli ultimi 3 anni. Vi NON VI BASTANO 2 gioni in cui non c'e' piu e le cose non cambiano per dire zelanti "ecco, vedete, non era lui!!"

    Allo stesso modo non si puo' sapere come staremmo ora dopo 3 anni con un altro governo….e' vero..non si puo' affermare che sarebbe stato di sicuro meglio..

    Tra le due posizioni pero' tenderei a giustificare un pelino di piu la seconda, se non fosse per il FATTO che adesso siamo nella merda, e qualcuno li ci ha portato!

    Zorro

  3. vincenzillo ha detto:

    leftheleft, "monti è già in odore di santità, si parla di gente miracolata al solo sentirlo parlare"

    Hai notato come brilla la sua cofana di capelli bianchi? Un'aureola!

  4. anonimo ha detto:

    Non c'è nessuno spread fra realtà è informazione ma solo uno spread fra i fatti e l'ignoranza di Ferrara.
    Quello che sta accadendo è l'effetto contagio,Spagna e Francia hanno i nostri titoli e quindi essendo salito il rischio Italia salirà anche il loro e poi sarà la volta della Germania e degli Usa.

    Frank77

  5. vincenzillo ha detto:

    zorro, "Nessuno ha la sfera di cristallo, ne tu, ne tantomeno Ferrara (anche se in effetti puo' averne inghiottita una di diametro 120cm)."

    🙂
    Alla fine, riesci perfino a essere simpatico.

    Invece, sul resto del commento: i "se" non portano mai da nessuna parte. L'informazione, invece, sempre dalla stessa: la surrealtà.

  6. anonimo ha detto:

    allora ti assecondo:
    Quanto pagherei per vedere la faccia di Ferrara quando la sfera ingoiata giungera' finalmente all'altro lato dell'apparato digerente! 😉

    Zorro

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...