Occupare la Rai occupata

Si sussurra che il giovedì sera in prima serata su Rai 2, al posto di Annozero, ci possa essere una trasmissione di Giuliano Ferrara. E' lui stesso a dire che farà lo 0,0000000001%, e che dopo avere occupato la cattedra che fu di Biagi (io lo sostenni (qui)), ora potrà occupare anche la tribuna del popolo che fu di Santoro (qui). La Rai è un luogo pubblico occupato da troppo tempo da figuri poco raccomandabili. Qualcuno dirà che Giuliano Ferrara non è molto più raccomandabile di loro, e probabilmente è vero. Ma occupare la Rai occupata, almeno, è un primo passo verso una vera alternanza. Avanti così.

Upgrade lunedì 31: pubblicata su HydePark Corner del Foglio online (qui).

Annunci

17 commenti su “Occupare la Rai occupata

  1. anonimo ha detto:

    Purtroppo con le chiappe che si ritrova Ferrara potrebbe arrivare ad occupare in un sol colpo tutte le poltrone RAI.
    Con le ultime operazioni mi sembra assurdo parlare di RAI occupata..ma cosa mi sembra accora piu assurdo è che chi si rifà al libero mercato e alle sacri leggi dell'economia libera metta in prima serata in una trasmissione di due ore un crasso pagliaccio che ha miseramente fallito con una trasmissione di 5 minuti. Esattamente quello che si chiama meritocrazia vero?

    Per favore che poi non si metta a fare discorsi del tipo "non mi importa della share, io voglio fare un servizio pubblico e questo non deve dipendere dagli incassi in pubblicità"…non lo può fare semplicemente perchè è esattamante quello che penso io, e non acectto che un sudicio servo si approprio di un pensiero così nobile per mero opportunismo tentando di giustificare quello che secondo i suoi stessi ideali sarebbe una bestemmia.

    Zorro (chiedo scusa per i toni ma al momento sono abbastanza alterato)

  2. leftheleft ha detto:

    l'importante è fare girare le balle alla parte migliore del paese che lincia in piazza quelli che chiama traditori

  3. pierinolapeste ha detto:

    L'importante è fare i pederasti col culo altrui.
    Se credete veramente a quelle cose che chiamate IDEE dovreste avere le palle per sostenerle con i vostri soldi, far pagare al contribuente 600 euro al minuto il sig Ferrara per Radio londra è una forma di parassitismo ASSISTENZIALE che vi mette sullo stesso piano della CGIL.
    A me mettere un cretino amico del CAPO al posto di un cretino nemico del capo non mi sembra alternanza, se esistesse un centrodestra liberale e non un ammasso di politici pseudo peronisti come mi sembra sia il PDL DOVEVA VENDERE LA RAI, il resto sono inutili seghe ideologiche, con la mentalità statalista e mafiosa dell'occupazione di più poltrone possibile si dimostrano IPOCRITI  e assolutamente non credibili quando parlano di liberalismo di meritocrazia e di simili argomenti.
    Senza contare che la mia impressione attuale è che il 90% delle trasmissioni televisive della RAI sia già occupato da raccomandati di centrodestra.
    Ma forse per il militonto medio anche solo una singola ora di trasmissione settimanale che metta in dubbio le grandi doti del loro adorato CAPO è intollerabile, le FEDE CIECA non deve essere messa in pericolo.
    CHE BUFFONI……

  4. pierinolapeste ha detto:

    Molto divertente questa sera l' intervista ad un rappresentante del PDL nel consiglio comunale di Milano, in cui si capisce bene che lotteranno con tutte le loro forze contro la vendita da parte del comune delle azione SEA e Serravalle, dato che aeroporti e autostrade sono un buon serbatoio di poltrone ben retribuite per i PARASSITI RACCOMANDATI DI PARTITO ( ne conosco un paio di imbecilli incompetenti dirigenti della SEA presso la Malpensa ) non c'è niente da fare, le zecche non si staccano finchè non hanno la pancia piena……

  5. anonimo ha detto:

    In realtà è lui che si autoproposto.
    I dirigenti Rai non sono pazzi fino a questo punto 😀

    Frank77

  6. anonimo ha detto:

    Era ora! Che piacere il vocione e il faccione di Giulianone nostro al posto della coiffure cotonata del bullo re di mille balle Santoro!

    Guido

  7. vincenzillo ha detto:

    zorro, "non lo può fare semplicemente perchè è esattamante quello che penso io"

    Eh, lo so, sono tempi duri, per voi anime nobili. Infatti, si avvicina inesorabilmente il momento in cui dovrete riconoscere che la nobiltà e l'opportunismo, il pubblico e il privato, ma soprattutto il bene e il male, non sono oggi, non sono mai state e non saranno mai coincidenti con le vere, sane categorie politiche: destra e sinistra.

  8. vincenzillo ha detto:

    leftheleft, "l'importante è fare girare le balle alla parte migliore del paese che lincia in piazza quelli che chiama traditori"

    Sì, credo anch'io che sia un passaggio fondamentale e imprescindibile sulla strada della loro (tardiva) resipiscenza.

  9. vincenzillo ha detto:

    pierinolapeste, "Se credete veramente a quelle cose che chiamate IDEE dovreste avere le palle per sostenerle con i vostri soldi"

    E' una possibilità, certo. Ma non l'unica. La Rai è ancora servizio pubblico, se non sbaglio. Se tu vuoi mettermi in bocca che io o la destra saremmo contro il servizio pubblico, sappi che non è così.
    Inoltre, c'è il lato "storico": in tutti questi anni, vedere la Rai trasformata in servizio all'opposizione e all'antipolitica è qualcosa che grida vendetta.

  10. vincenzillo ha detto:

    frank77, "In realtà è lui che si autoproposto.
    I dirigenti Rai non sono pazzi fino a questo punto :-D"

    Vedendo cos'è la Rai oggi, non ne sarei tanto sicuro. 🙂 

  11. vincenzillo ha detto:

    guido, "Era ora! Che piacere il vocione e il faccione di Giulianone nostro al posto della coiffure cotonata del bullo re di mille balle Santoro!"

    Già, anche esteticamente è un guadagno. E considerando che Ferrara non è certo un adone…

  12. pierinolapeste ha detto:

    Sono io che considero il concetto di un impresa televisiva come "servizio pubblico"una stronzata statalista e l'esatta antitesi di una concezione liberale.
    Per la classe poltica italiana "servizio pubblico" significa solo assistenzialismo nel confronti dei galoppini di partito professionalmente falliti.
    Ferrara senza i soldi rapinati dalle tasche del contribuente era sotto un ponte a dormire e chiedeva la carità…..

  13. anonimo ha detto:

    "l'importante è fare girare le balle alla parte migliore del paese che lincia in piazza quelli che chiama traditori"

    Questa è carina. Soprattutto dal momento che si aggancia alle evoluzioni di un personaggio come Giuliano Ferrara che quand'era segretario del PCI torinese propose liste anonime di delazione e qualche anno dopo sostiene di aver fatto l'agente della CIA. L'ubiquità di Ferrara lo rende parte migliore del paese e traditore allo stesso. Scaglia la prima pietra e si precipita a riceverla. Rapidissimo malgrado la mole.

    Ferro

  14. vincenzillo ha detto:

    ferro, "le evoluzioni di un personaggio come Giuliano Ferrara"

    Ciascuno è responsabile delle sue azioni, Ferrara compreso. Però mi piacerebbe sapere se per te le persone, Ferrara compreso, sono libere di cambiare idea o se qualunque azione, idea, proposta, viene automaticamente delegittimata dalle cazzate fatte in passato. Cioè: siamo ancora cattolici indulgenti o siamo diventati tutti calvinisti intransigenti?

  15. anonimo ha detto:

    Potessi scegliere calvinista intransigente.

    Ma io non gli faccio colpe di aver cambiato idea, trovavo solo ironico cucire su Ferrara le considerazioni di LeftTheLeft.

    Ciao

    Ferro
     

  16. vincenzillo ha detto:

    ferro, "Potessi scegliere calvinista intransigente."

    Eh, non avevo molti dubbi.

  17. pierinolapeste ha detto:

    Ferrara non ha mai cambiato idea, è un opportunista che si èsempre schierato dove c'era da mangiare di più, il PCI negli anni 70, Craxi negli anni 80, poi Berlusconi , come giornalista e "pseudo intellettuale" è una chiavica di uomo, non ha mai lasciato 2 righe di opionioni che siano durate 10 minuti più delle esigenze momentanee del padrone che serviva al momento.
    Leggere un articolo di Einaudi o un discorso di Sturzo o La Pira sono ancora oggi una ventata di aria fresca e pieni di IDEE vere, un articolo di Ferrara di un mese fa è già spazzatura……

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...