Ma non chiamatela "topa"

In Italia ci sono le donnacce di malaffare (dette anche, all'occorrenza, "povere vittime"), che vendono il proprio corpo come merce, ma per fortuna ci sono anche le intellettuali impegnate che firmano tutti i nobili appelli di Repubblica contro il vero colpevole di questo scempio, come fa Isabella Ferrari (qui). Poi ci sono i superficialotti che amano i film commerciali di Hollywood, come me, ma per fortuna ci sono anche registi e autori seri, di culto, che firmano i nobili appelli di Repubblica contro il vero colpevole di ogni scempio, come fa Paolo Sorrentino (qui). Qualche volta, le intellettuali impegnate e i registi di culto si incontrano, e allora capita che una certa cosa trionfi in tutto il suo splendore, ma non chiamatela topa o potrebbero indignarsi (qui).

Segnalo anche post di reginadistracci (qui).
————————

Annunci

7 commenti su “Ma non chiamatela "topa"

  1. leftheleft ha detto:

    ma lo sai che Isabella Ferrari in onore della svolta "pvoletavia" che l'ha vista protagonista, si cambierà il nome in Isabella  Cinquecento?

  2. vincenzillo ha detto:

    leftheleft, "Isabella  Cinquecento"

    🙂

    E che ne dici di Isabella Topolino… o meglio ancora Topolina? Che beceri, però, che siamo.

  3. pierinolapeste ha detto:

    Va bè presentare quella di Isabella Ferrari come una svolta è una notizia un pò rafferma, le sue prese di posizioni "di sinistra" son precedenti alla discesa in campo del SIlvio……
    Forse a forza di vedere le repliche televisive dei film dei Vanzina siete rimasti a 30 anni fa :-))

  4. vincenzillo ha detto:

    pierinolapeste, "le sue prese di posizioni "di sinistra" son precedenti alla discesa in campo del SIlvio……"

    Lo so, lo so. Per me, infatti, la vera notizia è quando, una volta ogni dieci o vent'anni, un personaggio dello spettacolo fa "outing" per il centro-destra. Come David Mamet in America. Gli artisti sono tutti troppo sensibili ed evoluti, per essere di destra.

  5. anonimo ha detto:

    se permettete la "500 turbo" (la ferrari non è bbroletaria!) ha fatto proprio l'aforisma della svendola…:
    "tutto quello che faccio io è morale, quello che fanno gli altri è assolutamente immorale".
    del resto, sia una che l'altro l'hanno orgoglionosamente preso nel sedere…

    itto ogami

  6. vincenzillo ha detto:

    itto ogami, ""tutto quello che faccio io è morale, quello che fanno gli altri è assolutamente immorale"."

    L'ha veramente detto Vendola, o è una libera (e quindi "fedele") traduzione satirica?

  7. anonimo ha detto:

    è libera traduzione satirica.
    quando una checca che lo piglia nel sedere dice che andare a donne è "immorale" sicuramente lo pensa…

    itto ogami

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...