Silvio, fa' qualcosa di liberale

Per esempio, perché non metti nella costituzione il tetto massimo di tassazione? Più su di quel tetto non si va. Alt stop verboten. Altro che pareggio di bilancio. Pensaci, Silvio: a quel punto, sarai autorizzato a sforbiciare a destra e a manca, a sguinzagliare Brunetta per dare la caccia al parassita, a sgominare la gang del "posto fisso per tutti", e nello stesso tempo potrai alzare a tua difesa lo scudo più efficace contro tutti gli eversori: c'è scritto nella costituzione!! Sarebbe una goduria tale che potrebbe farti digerire tutti i bocconi amari che hai dovuto mandare giù finora, compreso il fuoco amico.
(Naturalmente l'idea è troppo bella per essere mia. Se ben ricordo, è di Antonio Martino, ed era in una lettera al Foglio di qualche giorno fa)

Annunci

5 commenti su “Silvio, fa' qualcosa di liberale

  1. pierinolapeste ha detto:

    Invece questo è il topolino partorito dalla montagna:
    «Il bilancio dello Stato rispetta l’equilibrio delle entrate e delle spese. Non è consentito ricorrere all’indebitamento, se non nelle fasi avverse del ciclo economico nei limiti degli effetti da esso determinati, o per uno stato di necessità che non può essere sostenuto con le ordinarie decisioni di bilancio. Lo stato di necessità è dichiarato dalle Camere in ragione di eventi eccezionali, con voto espresso a maggioranza assoluta dei rispettivi componenti»
    Cioè non si possono fare debiti a raffica a meno che non lo decida la maggioranza parlamentare.
    cosa cambia?
    Il fatto che poi ci siano ancora idioti convinti che si possano fare debiti senza poi essere costretti a pagarli, e dato che il politici ( TUTTI compreso Berlusconi ) non sono capaci di tagliare le spese il risultato è che dal 2011 al 2013 la pressione fiscale salirà NELLA MIGLIORE DELLE IPOTESI  dal 43% al 45%.
    Considerano poi che le previsioni fatte dai governi Berlusconi sono sempre state assurdamente ottimiste e sempre smentite dai fatti ci aspettano tempi duri.

  2. vincenzillo ha detto:

    "le previsioni fatte dai governi Berlusconi sono sempre state assurdamente ottimiste e sempre smentite dai fatti."

    Prima che dai fatti, da una schiera molto compatta e molto influente di allarmisti, che hanno provveduto a erodere quel briciolo di fiducia nella politica (non solo in Berlusconi) che rimaneva all'Italia. Ma si sa, la fiducia è un sentimento demodé, e i fatti, poi, capitano sempre da soli, a prescindere.

  3. pierinolapeste ha detto:

    La fiducia è stata erosa MOLTO prima dai fatti concreti, i cosidetti "allarmisti" erano solo persone che vedevano chiaramente i FATTI CONCRETI e usavano la logia invece di credere alle scemenze in cui credono i militanti con cervello affumicato dalle bugie che dicono i loro rappresentanti al governo.
    I fatti non capitano dal soli, quando chi deve agire affronta i problemi invece di far finta di niente sperando di essere fortunato e accusando chi vede i problemi di esserne la causa come fai tu, i problemi si aggravano.

  4. pierinolapeste ha detto:

    ESEMPIO DI UN FATTO CONCRETO:

    In queste ore il ministero del Tesoro ha collocato Buoni Ordinari del Tesoro per 11,5 miliardi, con scadenze a 3 e 12 mesi.
    Il BOT trimestrale, di cui sono stati collocati 4 miliardi di euro, ha avuto un bid-to-cover (il tasso di copertura dell'offerta da parte della domanda) pari all'1,859 in calo dal 2,42 precedente, ed è stato collocato con un rendimento dell'1,907%, in forte crescita dall'1,034% precedente.

    Il BOT annuale, invece, ha avuto un bid-to-cover (il tasso di copertura dell'offerta da parte della domanda) di 1,529 (in forte calo dall'1,94 registrato nel collocamento precedente) e un rendimento al 4,153% dal 2,959% di agosto. Si tratta del rendimento più alto degli ultimi 3 anni. Del titolo annuale si sono collocati 7,5 miliardi di euro.

    un aumento dell' 1% dei tassi sui titoli di stato  comporta su tutto il debito pubblico un aumento di 18 miliardi all'anno di interessi.
    e questo è solo l'inizio, tre aste come questa e la MIRACOLOSA MANOVRA DEL SILVIO è mangiata tutta.

  5. pierinolapeste ha detto:

    secondo esempio di fatto concreto

    la produzione industriale

    luglio 2011

    Francia: +1,5% mensile, +3,7% annuale;

    Germania: +4% mensile, +10,1% annuale destagionalizzato non corretto per i giorni lavorati;

    Italia: -0,7% mensile, -1,6% annuale corretto per i giorni lavorati, -4,6% non destagionalizzato

    MOLTO PROMETTENTE

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...