Che bello, si è suicidato

Un uomo si suicida. Un altro uomo, sul Fatto Quotidiano di ieri, titola a tutta pagina: "Il suicidio dell'impero". E sotto: "Un altro segno del disfacimento del sistema di potere berlusconiano." Sono l'unico a pensare che si stia fregando le mani per la soddisfazione?

Annunci

9 commenti su “Che bello, si è suicidato

  1. pierinolapeste ha detto:

    Come sempre i cretini si vedono nei momenti tristi, anche se poi cercarli solo tra gli avversari politici è abbastanza ipocrita, lo stesso discorso che fai sul Fatto poteva essere fatto sugli articoli con cui Renato Farina definiva "vacanze intelligenti" la presenza di Enzo Baldoni in Irak, e PIRLACCHIONE Baldoni , DOPO che era stato rapito e un paio di giorni prima che lo ammazzassero, l'impressione che godesse come un maiale era forte….
    Ma forse gli avversari politici non sono anche loro esseri umani?

  2. vincenzillo ha detto:

    pierinolapeste, "cercarli solo tra gli avversari politici è abbastanza ipocrita"

    Li cerco nella parte politica dove non li cerca nessuno. Mi fa sentire anticonformista.

  3. anonimo ha detto:

    Vincenzillo – siete al governo dal diversi anni. Basta con questi tuoi atteggiamenti da martire. Un altro consiglio: e cerca di essere onesto intellettualmente! Non puoi sempre giudicare in base al giudicato. Suvvia, non siamo mica poi tutti così dei pirla! 

  4. vincenzillo ha detto:

    #3, "Un altro consiglio: e cerca di essere onesto intellettualmente!" 

    Non per offendere, eh, ma io la tua onestà intellettuale, dove la verifico?

  5. pierinolapeste ha detto:

    Allora senza dubbio questo articolo di Feltri ti sembra molto anticonformista e condivisibile, in pratica dice che i ragazi ammazzati in Norvegia se la sono meritata, perchè invece di farsi prendere dal panico di fronte ad un fucle automatico si potevano difendere, ragiona come quelli che accusano una ragazza stuprata di andare in giro in minigonna.
    http://www.ilgiornale.it/cronache/quei_giovani_incapaci_reagire/25-07-2011/articolo-id=536799-page=0-comments=1
    Certo che i morti se sono di un partito avversario si possono deridere e insultare tranquillamente. In questo caso l'impressione che , con la sua prosa ipocrita e viscida, il sig Feltri si freghi soddisfatto le mani di fronte ad un centinaio di militanti di sinistra a terra, dicendo che in fondo se la meritano perchè non applicano una teoria idiota e senza fondamento inventata al momento come quella che un branco di gazzelle , un gregge di pecore, uno stormo di uccelli  o un banco di pesci di fronte ad un avversario infinitamente più forte di un singolo invece di disperdersi e scappare lo aggrediscono uniti.
    Solo un decerebrato ignorante può credere ad una simile scemenza.

  6. pierinolapeste ha detto:

    Altro esempio di misera ipocrisia, se per un militante di sinistra il fatto di essere in cura da 10 anni per problemi mentali al Policlinico di Milano è un particolare irrlevante, anzi una fortuna ( http://zamax.wordpress.com/2010/09/14/armi-improprie/ ) perchè mai adesso improvvisamente una persona che non ha mai dato segni di squilibrio mentale e dovrà essere valutato da MEDICI per deciderlo, solo perchè è un militante di destra fanatico cristiano e fa comodo evitare di guardare in faccia alla realtà che i cretini sono distribuiti equamente e ce ne sono in abbondanza anche a destra e tra i cristiani, debba essere liquidato frettolosamente come un pazzo ?
    La mia opinione è sempre che il coraggio sta nel guardare il male che è dentro di noi, il Cuore di Tenebra di Conrad, divertirsi a fare le pulci agli avversari è un giochino da bambini, alla fine il conto arriva per tutti e illudersi che siano sempre gli altri a pagare non è serio.
    Per questo l'idea che le radici del male debbano essere SEMPRE cercate dove fa comodo per interessi di parte mi sembra idiota.
    Non so dove siano le radici del male, so che un tale con la storia della prima pietra ha detto chiaramente che chiunque si creda migliore a prescindere merita di finire molto male.

  7. vincenzillo ha detto:

    pierinolapeste, "Non so dove siano le radici del male"

    Io sì: assistenzialismo, statalismo, sindacati politicizzati, posto fisso per tutti. Viva Berlusconi, viva Bonanni, viva Marchionne.

    "so che un tale con la storia della prima pietra ha detto chiaramente che chiunque si creda migliore a prescindere merita di finire molto male."

    Beh, ma se l'ha detto anche Gesù, allora perché io non dovrei stare con i peggiori e prendermela con i migliori?

  8. anonimo ha detto:

    Quello che ha scritto Feltri è semplicemente pura spazzatura,indegno anche di essere considerato un articolo.
    Lui crede di essere anticonformista,invece è soltanto scemo.

    Frank77

  9. vincenzillo ha detto:

    frank77, pierinolapeste,
    "Quello che ha scritto Feltri è semplicemente pura spazzatura"

    Sono d'accordo.

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...