Il reale significato delle amministrative

Condivido l'analisi di zamax sul reale significato politico di queste amministrative. In buona sostanza, l'unico rischio vero per il governo è l'isterismo, mentre a sinistra continua la sindrome di Stoccolma: prigionieri volontari dell'ala estrema, perché incapaci di emanciparsi dal ricatto morale di Berlinguer. (Qui).

Sottolineo il passaggio sulla Lega:

"E' un errore pensare che la battuta d'arresto leghista sia dovuta all'alleanza col PDL: una Lega isolata potrebbe bruciare tutto il suo consenso in una o due tornate elettorali gratificanti, ma poi andrebbe incontro ad un declino ineluttabile."

E sul rapporto morboso tra PD e "area antagonista":

"Invece di fondare una sinistra solidamente e pacificamente socialdemocratica (…) il Partito Democratico ha continuato ad allevare in seno il serpente della diversità (morale, nota di vincenzillo), camminando sul sentiero tracciato da Berlinguer con la "questione morale" per uscire vergini ed ancor migliori dal marxismo: il giacobinismo debole del PD ha alimentato quello forte ed intransigente cresciuto alla sua sinistra".

Annunci