CLAMOROSO! Intercettazione Santoro-DeMagistris

In esclusiva assoluta per questo blog, ecco un'altra intercettazione ricavata da un brogliaccio della Procura di Omissis, l'unica sul territorio della Repubblica Italica che sia interessata a ficcare il naso nelle faccende degli irreprensibili personaggi della sinistra chic, con i loro innocenti e democratici tic. Questa volta gli eroici magistrati hanno beccato una telefonata tra l'ex collega Luigi De Magistris (LDM) e il conduttore tv Michele Santoro (MS), poco prima della scorsa puntata di Annozero.

MS: Pronto?
LDM: Michele, ciao, sono Luigi.
MS: Ciao, Luigi, quanto tempo. Dove sei, al parlamento europeo?
LDM: In verità sono momentaneamente fuori, al bar. A proposito, ti salutano tutti.
MS: Ah, grazie: lì fanno l’unico caffè decente in tutta Strasburgo. Perdonami, Luigi, ma devi fare in fretta, che sta per iniziare la puntata.
LDM: Scusa se te lo chiedo, ma questa linea è sicura?
MS: Ma chissenefrega! Tanto sono io a scegliere le intercettazioni da mandare in onda.
LDM: Ve bene, allora. Senti, volevo dirti, per quella cosa di Giuliano Ferrara…
MS: Guarda, non me ne parlare. Una cosa penosa, guarda, penosa. Mò ne parlo nell'anteprima di Annozero.
LDM: Un attacco vergognoso, Michele, vergognoso.
MS: Sono letteralmente fuori dai gangheri: quello mi ha chiamato “compare”, a me!
LDM: E, indirettamente, pure a me.
MS: Ma come si permette? Quello non c'ha l'etica civile!
LDM:
Che dici, lo denunciamo, lo portiamo sul penale?
MS: Per carità, Luigi, non ci provare nemmeno. Che con le tue inchieste ne hai già combinate di cotte e di crude.
LDM: Guarda, io, mi dispiace di averti messo in questa brutta situazione…
MS: Sarò sincero, mi hai proprio messo in difficoltà. Capisci, una cosa è Ghedini, che lui ci è abituato a difendere gli indifendibili. Ma io no, io sono sempre andato sul sicuro.
LDM: Ma no, ma che dici. Vedrai che te la caverai benissimo: una reticenza qua, una dimenticanza là. L'importante è sviare l'attenzione dalle mie inchieste.
MS: Luì, siamo sinceri: qua la frittata è fatta.
LDM: E allora tu usa il solito metodo: rigira la frittata!
MS: Ma sì, ma sì: evocherò i soliti poteri occulti, il Vaticano, la CIA, l'Unione Sovietica, Craxi, Berlusconi.
LDM: Michè, che ti dicevo: tu sei il migliore! E io per questo, in tempi non sospetti, ho scelto il cavallo vincente.
MS: Uè Luì, ricordati sempre che qua, se c’è qualcuno che ha scelto qualcun altro, quello sono stato io.
LDM: Sì, sì, hai ragione, scusami tanto.
MS: Anche tu, però, Luigi mio, tiri fuori sta cosa che sembra il processo di Norimberga, e poi, invece, si scopre che non reggerebbe manco una puntata di Forum.
LDM: Lo so, Michele. Ma quello la colpa è del potere politico, le logge deviate…
MS: Sì, vabbè.
LDM: Ehm, senti Michele, allora…
MS: Allora che?
LDM: No, niente, solo… sai, finché mi sputtanano i giudici in tribunale, a me non mi fa né caldo né freddo, ma tu… coi milioni di share…
MS: Nooo, e che mi vado a sputtanare davanti al mondo?
LDM: No, così,  solo per essere sicuri. Sto tranquillo, allora?
MS: Luigi, non mi fare incazz… eh, ci siamo capiti?
LDM: Sì, sì, scusami tanto, non ti arrabbiare.
MS: Non mi arrabbio.
LDM: Davvero non sei arrabbiato?
MS: Nooo!
LDM: Ma allora mi inviterai di nuovo in trasmissione, vero?
MS: Senti, ora devo andare.
LDM: Dimmi che mi inviterai, ti prego.
MS: E va bene. Ciao.
LDM:
Ciao, Michele. E grazie.
MS: A buon rendere, Luigi, a buon rendere.

Annunci

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...