E son soddisfazioni

E' una mattina di quelle con strascico da sconfitta a calcio la sera prima. Sconfitta tua, cocente, sul campo, non sconfitta della tua squadra del cuore. Di quelle mattine che un po' ti verrebbe voglia di spaccare qualcosa. Entra una tua collega, che ti chiede di spaccarle il portachiavi. E' forse Dio che te la manda? Te lo mette lì, a terra, e ti guarda. "Io voglio il delfino", dice. Il delfino è un gingillo di plastica viola, imprigionato dentro un altro guscio di plastica a forma di pesce, ma un pesce generico. E tu che fai, non glielo spacchi?

Annunci

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...