Fateci caso / 2

I custodi della vera democrazia, ora sono diventati anche i custodi del vero federalismo. (Vera democrazia e vero federalismo che, per un capriccio divino, non coincidono mai con le idee dei partiti votati dalla maggioranza degli italiani). Ma tutte queste verità, non saranno troppo, per dei semplici esseri umani, per di più relativisti?

Annunci

13 commenti su “Fateci caso / 2

  1. anonimo ha detto:

    "non coincidono mai con le idee dei partiti votati dalla maggioranza degli italiani"

    Cvd. correggiamo questa cattiva abitudine di descrivere il Pdl come un partito plebiscitario ambulante e per questo leggitimato in tutto.

    "ELEZIONI POLITICHE 2008: Coalizione di centro destra: voti ottenuti 17.063.874, con una percentuale del 46,81

    100% – 46,81% = 53.19%

    Ossia la maggioranza degli italiani NON ha votato per il pdl. Dovete realizzare prima o poi che questo 53,19% sia una fetta importante del popolo italiano e che ha diritto ed esprimere il dissenso nei confronti di Berlusocni, che a conti fatti non ha il voto di proprio TUTTI gli italiani (come ci vogliono far credere)

  2. vincenzillo ha detto:

    #2, se Berlusconi avesse il voto di tutti gli italiani ci sarebbe da preoccuparsi, ma davvero, di essere in una dittatura. Berlusconi, invece, ha fatto una cosa molto diversa e per certi versi molto più terrificante. Ha ottenuto la legittimazione a governare l'Italia tramite un diabolico stratagemma, talmente sofisticato che è un po' difficile da spiegare in un solo commento: vincere le elezioni.
    Cioè, pensate com'è machiavellico quell'uomo: ha ottenuto la maggioranza dei voti di chi è andato a votare, come se fosse quella l'unica maggioranza che conta, quando si parla di elezioni, di governi, di parlamento, e cioè delle istituzioni sottoposte alla sovranità popolare. Pazzesco! Ma dico, è democrazia, questa?? Certo, le vostre dimostrazioni matematiche sono molto più semplici e molto più dirette, ma si sa, la realtà a volte supera la matematica.

  3. anonimo ha detto:

    Berlusconi aveva la maggioranza nel 2008,adesso non l'ha più.

    Frank77

  4. anonimo ha detto:

    "ha ottenuto la maggioranza dei voti di chi è andato a votare"

    Non per fare il maestrino, ma se non ricordo male il 46% dei voti non e' la maggioranza di chi e' andato a votare. (quella sarebbe il 50%+1)
    Per essere precisi la coalizione guidata da lui ha preso il piu alto numero di voti rispetto all'altra grossa coalizione (PD+IDV) che ha preso il 37% dei voti..il resto dei voti invece sono andati frammentati ai tanti partiti che si sono presentati singolarmente come UDC, Sinistra arcobaleno etc…

    Quindi l'affermazione che berlusconi ha il voto della maggioaranza dei votatnti e semplicemente FALSA.

    Ti diro' di piu, avendo votato solo il 76% degli aventi diritto, berlusconi ha preso il 46% di del 76%, che fa' il 35% arrotondato per eccesso.

    Quindi, alla fin della fiera degli italiani aventi diritto solo il 35% ha votato berlusconi, il restante 65% non lo ha votato!
    (si lo so' e' difficile da accettare, ma e' matematica da terza elementare, se rifai i calcoli usando mele e pere puoi verificare di persona)

    Quindi, CERTAMENTE il suo governo e' legittimato a governare per i motivi di cui sopra. Ma nessuno e' leggittimato nel sostenere in pompa magna che gli italiani sono tutti con lui, perche' semplicemente e' un dato molto lontano dalla realta'!!

    PS: Tutto questo quando la sua popolarita' era alle stelle, ora sarei curioso di sapere quanti punti sotto il 35% sono scesi i suoi diretti sostenitori.

  5. vincenzillo ha detto:

    "Non per fare il maestrino"

    No, per carità, non mi sembrava proprio.

    Più in generale, mi sono stancato di cercare di capire che cosa vuoi dire con tutti sti numeri da circo. La realtà è semplicissima: nel 2008 Berlusconi ha vinto e chi era contro di lui ha perso. Fine. So che è dura accettare la sconfitta, perché ci sono passato anch'io, da studente, da calciatore, da giocatore domestico di pinnacola, da professionista, da elettore. Ma se vuoi un consiglio, non lasciare che si trasformi in delirio.

  6. anonimo ha detto:

    Tranquilli, ho cose migliori per il quale dannarmi…
    Facciamo che io accetto che Berlusocni ha vinto le elezioni legittimamente nel 2008. E tu ammetti che una gran fetta del "popolo italiano" non sostiene comunque Berusconi, come tutti i giorni la propaganda Pdl ci vuole far credere…Contenti tutti…

  7. anonimo ha detto:

    vince' pensa al futuro che alle prossime sei fuori dai giochi

  8. anonimo ha detto:

    Madonnasantissima, che noia.

    Il 46,81% è il numero dei votanti a favore.
    Ma è tutt'altro che scontato che il 53.19% che non lo ha votato sia anche contro di lui. E la prova è che quel 53.19% è all'opposizione.

    Provo a spiegartelo con parole semplici: quel 53.19% non esiste in realtà per l'elementare fatto che nel mondo reale (e quindi non in quello che vi inventate per giustificare le vostre assurdità) non esiste nulla di assimilabile sotto l'etichetta "italiani che non votano berlusconi" che avrebbe preso il 53.19%.
    Se così fosse, la formazione "italiani che non votano berlusconi" sarebbe al governo… è qualcosa di talmente elementare che è stupefacente che non riusciate a capirtlo.
    Quel 53.19% che ottieni per differenza si basa su un paralogismo, e cioé che tutto ciò che non sia favore sia anche contro.
    (E' interessante come in tutti questi calcoli del menga non vengano presi in considerazione i voti dati alla Lega che, se andiamo a ben vedere, non sono voti dati a Berlusconi…)

    E ora ti do un altra notizia sconvolgente.
    Berlusconi effettivamente è stato eletto dalla MAGGIORANZA degli elettori.
    Con i tuoi calcoli del menga, tu non fai altro che dimostrare che la destra non ha la maggioranza assoluta o quella relativa.
    Il punto è che le tue osservazione non valgono niente perché per governare è sufficiente ottenere la MAGGIORANZA semplice. 
    Proprio così: MAGGIORANZA semplice.
    Che, per spiegarlo a capre come voi che parlano di numeri senza sapere cosa dicono, è la MAGGIORANZA che si ottiene ricevendo un numero di voti superiore a tutti gli altri.
    Lo capisci? MAGGIORANZA semplice.
    MAGGIORANZA.
    MAGGIORANZA.
    E il fatto che non sia relativa o assoluta non significa una fava, perché per governare basta la MAGGIORANZA semplice.

    Che tristezza vedere fare calcoli con i numeri che non si hanno anziché con quelli che si hanno.E soprattutto che tristezza cercare di appropriarsi delle scelte altrui. Il fatto che qualcuno non l'abbia votato non significa che non lo voterebbe (se ipoteticamente costretto).

    Sì, proprio così, sono fiero di considerarmi di SINISTRA e sono anni che non voto perché se dovessi scegliere il male minore certamente non sarebbe quest'ammasso ringhiante e reazionario di giustizialisti, forcaioli e razzisti che risponde al nome di sinistra italiana.

    Ogni volta che vi sento aprire bocca, ripenso ad Adorno, ai francofortesi e a tutti gli altri eredi della tradizione marxista, e non riesco a non immaginarli se non in preda a furiose convulsioni nelle loro tombe.

    Persino Borghezio e la Santanché sono meglio di voi. Almeno loro sputano fuori il loro odio ed il loro veleno in modo diretto e non nascondendosi dietro ideali e valori ad hoc.

    Georgij Konstantinovič

    P.S.: avessi visto a sinistra anche solo un quarto dell'indignazione che c'è oggi contro il premier quando D'Alema mandò i nostri bombardieri a partecipare alle STRAGI di civili SERBI, forse oggi avrei un'opinione diversa di voi.
    Urlate da mesi perché il premier fa feste in cui (viagra permettendo) si fotte delle donnette, e siete pronti a rimandare al governo quelli stessi che hanno fatto alzare in volo i bombardieri italiani verso Sarajevo.
    Anonimo, non me ne frega un cazzo di se o cosa risponderai, tu parlerai contro Berlusconi ed io immediatamente ripenserò ai bombardieri su Sarajevo.

  9. vincenzillo ha detto:

    "Madonnasantissima, che noia."

    Sono così d'accordo con te, che non leggo oltre.

  10. anonimo ha detto:

    A' Georgij….pigliati una camomilla va'…
    Hai fatto l'esame di terza media e sei risucito a seguire i calcoli che ho fatto? Bravo! Pero' se in terza media hai passato pure l'esame di italiano dovresti esserti accorto che:

    1) Ho detto esplicitamente che reputo il governo berlusconi legittimo, in quanto sono perfettamente consapevole che la maggioranza relativa ( che in tutto il resto del mondo viene chiamata plurality, per distinguerla dalla majority) e sufficiente a far vincere le elezioni. Ed e' giusto cosi'.

    2) Ho fatto quegli stupidi calcoli perche' sono stanco di sentirmi dire in televisione che "il popolo italiano sta' con berlusconi, e solo una piccola fetta di giornalisti e magistrati rossi vuole fare un golpe". Hai ragione, in quel 35% di aventi diritto c'e' pure lega, e c'era pure una bella fetta di voti di AN che ora andrebbero a FINI. Quindi quindi dove si scende? 20-25%? Bene, Governo legittimo e tutto, ma non continuatemi a ripetere il disco rotto che gli italiani sono dalla parte di Silvio. Hai capito il ragionamento o ti devo rimandare in seconda media?

    3) Mi sono firmato D'alema? Baffetto? Forza Walter, W il PD o W la bindi? Mi scrivi "sono meglio di voi" "urlate da mesi" "forse oggi avrei un'opinione diversa di voi". O ma per chi mi hai preso? Per la segreteria di partito del PD? Guarda che se vuoi sfogare le tue frustazioni verso di loro puoi scrivegli una lettera ne'. Cosa ne sai delle mie idee politiche? Non ho mai votato PD e passo le giornate a maledire le loro scelte. Questo ti basti per capire anche che sono ugualmente indignato dalle mosse di D'alema…pero' se vuoi prendermi come espediente per continuare ad insultarmi fai pure, la cosa non mi tange piu di tanto.

    A' Georgij…ripeto, mentre studi per il compito in classe sulla rivoluzione d'ottobre una camomilla con l'agiunta di un po' di valeriana potrebbe aiutarti…

  11. anonimo ha detto:

    Ti chiedo scusa, maestrino, ero convinto di essere stato sufficientemente chiaro, ma evidentemente sbagliavo.
    Proverò a spiegarti le cose in modo ancora più semplice.

    Tu avevi scritto, sottolineandolo in grassetto per una maggiore enfasi, che "l'affermazione che berlusconi ha il voto della maggioaranza dei votatnti e semplicemente FALSA."
    Bene, avevi scritto una cazzata, grossa come una casa.
    Quindi ora è inutile che inizi con la solita solfa del "eh, ma non era quello che intendevo" o del "eh, ma io volevo dire un'altra cosa".
    Hai fatto dei calcoli e hai fatto delle affermazioni sbagliate.
    Punto.

    Mi fa piacere che tu abbia dato un'occhiata a Wikipedia, però avresti anche potuto andare oltre le prime 10 righe.
    Per vincere le elezioni non è necessaria la maggioranza RELATIVA (come erroneamente scrivi), ma quella SEMPLICE (eppure l'avevo scritto più e più volte…)

    In un sistema in cui un risultato viene determinato sulla base di una MAGGIORANZA semplice, cioé quello in cui vince chi ottiene più voti, il 46,81% rappresenta la MAGGIORANZA per il semplice fatto che nessun'altra opzione ha raccolto più voti.

    Ora, maestrino, proviamo a vedere se ti è chiaro il concetto con il quesito finale.
    Il 35% degli italiani aventi diritto al voto che hanno votato berlusconi può essere definito "maggioranza"?
    La risposta esatta è: "SI'".
    In un sistema a MAGGIORANZA SEMPLICE quel 35% rappresenta la MAGGIORANZA degli elettori italiani per l'elementare fatto che NESSUN'ALTRA opzione ha ottenuto un risultato superiore.

    Ripetiamolo insieme ancora qualche volta: MAGGIORANZA SEMPLICE.
    Non relativa o assoluta.
    MAGGIORANZA SEMPLICE.
    Si chiama proprio così: MAGGIORANZA.
    MAGGIORANZA.
    MAGGIORANZA.

    Saluti al padrone di casa,
    Chiedo scusa per la lunghezza,
    Georgij Konstantinovič

  12. vincenzillo ha detto:

    Frank77, scusa ma nella interessantissima fiumana di cifre mi ero perso il tuo intervento. Dici: "Berlusconi aveva la maggioranza nel 2008,adesso non l'ha più."

    Non importa: quella maggioranza lo ha legittimato a stare dov'è per 5 anni. In mancanza della sfiducia in parlamento, lui può restare dov'è. E, per me, fa benissimo a farlo. Fosse anche solo per il panico che si sta scatenando dall'altra parte.

    Georgij Konstantinovič, dici una cosa molto interessante:
    "sono fiero di considerarmi di SINISTRA e sono anni che non voto perché se dovessi scegliere il male minore certamente non sarebbe quest'ammasso ringhiante e reazionario di giustizialisti, forcaioli e razzisti che risponde al nome di sinistra italiana."

    Sappi che, grazie alla fiera resistenza di Berlusconi, esiste la possibilità che la sinistra italiana sia finalmente COSTRETTA SUO MALGRADO a cambiare strategia, e cioè a tornare a fare politica. E forse, addirittura, progressista, tollerante, moderna.

  13. anonimo ha detto:

    A Gregor…
    Sai meglio di me che quando ho scritto quella frase intendevo il significato primo del termine °maggiornaza° ossia (dalla nostra cara wikipedia un gruppo che contiene più della metà degli elementi del gruppo stesso). Lo stesso che berlusconi usa nei suoi discorsi popolisti quando sostiene che la maggioranza del popolo italiano stà con lui.

    Detto cio ti devo dar ragione, e chiedo scusa della svista.

    Tecnicamente comunque, la frase che riporti in grassetto in lingua italiana puo essere vera o falsa a seconda del significato che si attribuisce al termine maggiornza.

    Detto cio per uscire da cavilli terminologici, resta il fatto che il 65% degli italiani aventi diritto di voto NON ha votato Centro Destra. A questo dato non faccio seguire nessuna conclusione, ho scritto 100 volte che reputo il suo governo Legittimo. Quindi e inutile che ti accanisci a spiegarmi come avvengo le elezioni in Italia, o preferisci andare avanti a spiegarmi come avviene lo spoglio?

    Quello che riporto e un FATTO, immagino che tu sia della scuola di Lisenko, quindi molta familiarità nell' ammettere dei fatti potresti non averla…..ma tant'e'.

    ..sempre e comunque camomilla..

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...