La vera colpa di Silvio è il suo merito maggiore

Mentre i media italiani si trastullano con il solito gossip giudiziario e con le avvincenti scommesse sul destino dell’attuale governo, io ne approfitto per dare una ripassata al vero significato politico, più generale, di Berlusconi. Rubo dal blog dell’anarca un estratto di un’analisi politica (pubblicata su Il Tempo) che condivido sillaba per sillaba. A chi volesse leggerla poi per intero, faccio una piccola avvertenza: attenti ai capogiri, visto che mette a testa in giù l'errata analisi che si sente ripetere ossessivamente da anni e anni dal 99% degli addetti ai lavori. Dice l'anarca:
 
Con il suo populismo Berlusconi ha saputo parlare agli operai senza bisogno dei sindacati, agli imprenditori senza bisogno della Confindustria, ai professionisti senza bisogno delle associazioni di categoria e alla gente senza passare per il filtro dei media e dei loro manipolatori; e ha costruito una dimensione immaginifica della politica senza bisogno di intellettuali e cantastorie.
 
Naturalmente questo passo in avanti della politica italiana non è stato indolore. A qualcuno sono girate le palline, e indovinate a chi. Continua l'anarca:

E’ proprio questo che non hanno perdonato a Berlusconi: l’aver scardinato quei corpi intermedi cristallizzati che avevano costituito il vero schermo divisorio tra politica e società.

Ed ecco allora il vero significato dell’attuale ossessione per la “fine del berlusconismo”, spacciata come la liberazione da tutti i mali. In realtà sarebbe un dannoso ritorno all’antico.
 
Quelli che prevedono la fine del berlusconismo, in realtà auspicano il ritorno della solita politica da corridoio, tanto cara a Fini, a Bersani, a Di Pietro e a giovanotti come Oscar Luigi Scalfaro. Il motivo è semplice: finché c’è Berlusconi loro, la politica, la possono fare solo sui tetti.
 
Il post dell’anarca (qui).

Annunci

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...