Così avanti che è tornato indietro

woodstock-5-stelle-cesenaNon c'è che dire, contro lo stradominio dei vecchi e dei "morti", come li chiama lui, Beppe Grillo per il suo raduno si è scelto un gran bel riferimento, giovane, fresco, nuovo di zecca: un concerto di quarantuno anni fa! Inventarsi un nome costava fatica? Comunque, a giudicare da qualche faccia intravista tra il pubblico, qualcuno dei "giovani" grillini a quel concerto deve pure esserci andato. Ospite d'onore il giovane Dario Fo. Per fortuna i musicisti, almeno, erano giovani o relativamente giovani (qui). Ma è questa la sua idea di futuro, un concerto di quarantuno anni fa?

Annunci

5 commenti su “Così avanti che è tornato indietro

  1. signorinax ha detto:

    Non saprei, il nome non fa l'idea di futuro forse. Il problema dei Grillini è diverso a parer mio, non si può screditare continuamente i politici e poi entrare in politica.  Allora non è la politica ad essere corrotta, venite nel mio carruggio! E allora perchè fondare un nuovo partito? Perchè non tentare di rinnovare la politica dall'interno, attraverso i partiti che ci sono già? Non lo so, continua a sembrarmi troppo facile che quando a uno gli gira prende e si fa un partito come piace a lui e ai suoi 4 amici. Forse è questo che non mi convince, io Beppe lo avrei sostenuto che so, se si fosse davvero presentato alle primarie del PD. Io mi ci butterei lì in mezzo a romprere le balle, quello si lo troverei utile e rivoluzionario n(el senso del cambiamento radicale). Buttarsi lì in mezzo a rompergli le uova nel paniere.

  2. vincenzillo ha detto:

    signorinax, "io Beppe lo avrei sostenuto che so, se si fosse davvero presentato alle primarie del PD"Caspita, devi odiarlo parecchio, se ti auguravi per lui ciò che nemmeno io, che non approvo quasi nulla di ciò che dice, mai e poi mai gli augurerei: finire stritolato tra gli ingranaggi farraginosi del pd!Tempo fa aveva detto di volersi candidare con il Pd, ma non lo hanno voluto. Il lato positivo è che ha messo a nudo davanti a tutti noi le vere logiche delle false primarie.Comunque, Grillo è ciò che si dice un battitore libero, il che comporta, per lui, vantaggi e svantaggi. Tra i vantaggi c'è che può continuare a giocare per sempre a fare il rivoluzionario, infischiandosene sia delle logiche di palazzo, sia – va detto – delle logiche della società e dell'economia in cui vive. Tra gli svantaggi, c'è che non otterrà mai nulla di ciò che promette ai suoi fans, perché il palazzo non perdona, ma la società dei cittadini-elettori, nemmeno.

  3. anonimo ha detto:

    Tanto ormai la vanna marchi barbuta ha già messo teoricamente da parte abbastanza soldi da garantirsi una vecchiaia serena. Tutto il resto è grasso che cola per il suo narcisismo.

  4. anonimo ha detto:

    non mi ero firmato.leftheleft

  5. vincenzillo ha detto:

    leftheleft, "vanna marchi barbuta" effettivamente è una descrizione che dice qualcosa di vero.

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...