Craxi 1: la scomunica di Berlinguer

craxi

Normal
0
0
1
157
770
15
7
1100
11.1282

0

14
0
0

Dopo la puntata de La storia siamo noi di Minoli dedicata a Craxi – che consiglio a tutti di vedere, quando sarà disponibile sul sito della Rai – la mia amica Nico ha scritto su Facebook: “Craxi visto da Minoli è San Francesco”. Ok, buona la battuta, anche se, in realtà, Minoli non ha minimamente nascosto né edulcorato le stranote vicende giudiziarie di Craxi e non ne ha fatto un uomo pio, casto e puro. Voglio però rispondere alla mia amica smontando con un pizzico di ironia la sua similitudine. C’è una differenza fondamentale tra Craxi e San Francesco. Il santo di Assisi ha avuto un Papa intelligente che alla fine lo ha accolto all’interno della Chiesa. Craxi, invece, è stato scomunicato in via definitiva da Berlinguer, il Papa dei comunisti italiani, che così facendo ha gettato al vento la più grande occasione, finora, di modernizzare la sinistra italiana. E il bello è che i Papi seguenti – politici e intellettuali – vanno ancora orgogliosi di quell’errore fatale.

Annunci

6 commenti su “Craxi 1: la scomunica di Berlinguer

  1. anonimo ha detto:

    Sei sicuro di avere una buona conoscenza del periodo storico?
    Franco

  2. vincenzillo ha detto:

    franco, che cosa mi contesti, nello specifico?

  3. ipitagorici ha detto:

    Vincenzo però adesso si vuole fare di un uomo politico certamente corrotto un eroe civile, un santo laico !
    Non mi interessa se tutti rubavano, se qualcuno non è stato preso etc… quest’uomo non merita certo vie intitolate, piazze, scuole.

    Poi, per come la vedo io, anche le sue posizioni su Israele – Palestina te le raccomando.

  4. vincenzillo ha detto:

    bruno, per me non è né un "eroe civile" né un "santo laico". Semplicemente, io non mi accontento del solo giudizio (legittimo) da bar sport. Più che le strade o non strade, a me interessa il significato simbolico e politico della sua azione (come scrivo nel post 2).

    Dal punto di vista politico, secondo me fu una grande occasione, per i dirigenti comunisti prima ed ex comunisti poi, di modernizzare la sinistra. Occasione mancata prima dal Pci nel suo insieme e poi persa definitivamente dopo mani pulite, per colpa della scelta di imboccare opportunisticamente la strada di quella "questione morale" inaugurata molti anni prima da Berlinguer (non opportunisticamente) e poi servita su un piatto d’argento dal pool di Milano.

  5. ipitagorici ha detto:

    Ho letto la seconda parte, tranquillo.
    Comunque se ora siamo nella bratta buona parte della colpe possiamo trovarle nell’era craxiana, fatta di spese pazze, malgoverno e aumento a dismisura del deficit.
    Se non hai sceletri non hai da temere "questioni morali". Quello che sta accadendo a livello mediatico è una vergogna.

    Le occasioni di modernizzare il nostro sistema politico sono sempre destinate a fallire. Guarda adesso l’unico che tenta di creare una destra moderna viene attaccato ogni giorno dai suoi stessi alleati, figuriamoci poi i comunisti negli anni Ottanta… begli elementi.

  6. vincenzillo ha detto:

    bruno, per me Fini non è l’unico del PdL ad avere idee moderne.

    "Se non hai scheletri nell’armadio non hai da temere "questioni morali"". Non sono d’accordo. Quanti sono, infatti, i casi di politici ingiustamente accusati e screditati per niente, sull’onda della maledetta e infinita questione morale? Andreotti capo della mafia è solo il caso più marchiano e il più ridicolo, e in questi mesi  grida vendetta l’assenza di prove contro Del Turco, e l’assoluzione dopo 16 anni di Calogero Mannino. Eh, insomma, qualche domandina in più sulla "questione morale" e sulle sue ricadute me la farei.

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...