Di Pietro e il muflone della Maiella

mufloneBettino Craxi si è preso le monetine, George W. Bush una scarpa, Giuliano Ferrara pomodori e botte, Berlusconi una statuetta, il Papa uno spintone. Se Antonio Di Pietro non riesce a farsi tirare addosso almeno una manciata di sterco di muflone della Maiella, rischia di cadere nell’insignificanza.