Gli ideali sono come le automobili: senza petrolio si fermano

Dedicata agli amici idealisti. Perché un sano confronto con la realtà non può che fare bene agli ideali.

Annunci

9 commenti su “Gli ideali sono come le automobili: senza petrolio si fermano

  1. xunder ha detto:

    dai uso una parola che ultimamente sento in bocca a tutti. forse l’idealismo consapevole ha bisogno di sano buon senso.

  2. vincenzillo ha detto:

    xunder, ne ha bisogno sì.
    (ho appena fatto una cosa che non si dovrebbe mai fare: cambiare il post dopo la pubblicazione. nel vecchio avevo scritto “idealismo consapevole”, poi l’ho tolto, perché lo trovavo un po’ troppo complesso, e perché mi sono reso conto che la parola idealismo va ancora benissimo anche da sola, malgrado l’abuso che ne fanno in tanti. il problema è solo portare gli idealisti a un sano confronto con la realtà)

  3. PV64 ha detto:

    …però nemmeno il SOLO pragmatismo razionale ci salverà!!
    :-DDD

  4. vincenzillo ha detto:

    pv, sono d’accordo.

  5. ornellina ha detto:

    Se hai letto anche la sescrizione del mio blog, dice che è un “diario” …. mi esprimo di getto.
    E poi “menti aperte” non vuol dire “apertura mentale”.

    L’espressione “ottusi bigotti” è riferito all’articolo citato del Foglio, che moralizza senza entrare nel merito vero della questione. Non condanno chi non condivide le mie idee, ma chi non riesce ad argomentare le proprie, nascondendosi dietro dei credo.

  6. anonimo ha detto:

    E intanto la benzina, quella vera, tocca i minimi storici da tre anni con valori di un terzo – un terzo – rispetto a due o tre mesi fa. Le quote che da allora sono salite (enel trasporti pani pesci e moltiplicazioni varie) ovviamente sono tutte scese di comune accordo. Costo della benzina naturalmente compreso.
    Sugli ideali glissiamo, è contesto anche più gramo.

    gio

  7. vincenzillo ha detto:

    ornellina, anche io leggo di getto, eppure anche oggi, dopo qualche giorno, continuo a pensare che ciò che caratterizza le “menti aperte” sia l'”apertura mentale”.
    Su Ferrara, invece, gli argomenti li porta. E’ che partite da punti forse troppo diversi del problema, e con impostazioni molto diverse.

    gio, anche a me colpiscono questi ribassi. Sarà che hanno capito che c’è davvero la recessione e quindi c’è meno da spremere a noialtri?

  8. anonimo ha detto:

    sembra scritta apposta per te, marituccio

  9. vincenzillo ha detto:

    mogliettina, è vero. sarà forse perché l’ho scritta io?

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...