Colazione da vincenzillo

Ore 8.15. Vincenzillo, uscendo dalla camera con gli occhi ancora pesti di sonno, si avvicina alla pila di quotidiani già ispezionati dalla moglie, che ha avuto anche il tempo di fargli un tè caldo. Un’occhiata ai bordi ripiegati è sufficiente per intuire a chi appartenga il volto stampato sulla prima pagina di tutti quanti.
Vincenzillo: "Allora ha vinto el nègher?"
Moglie: "Sempre meglio lui dello zombie".
Non è adorabile?

16 commenti su “Colazione da vincenzillo

  1. xunder ha detto:

    Questo innamoramento per Obama mi ricorda molto Clinton, si quello che poi difendeva gli interessi americani e bombardava in tandem con D’Alema la Serbia e in solitudine il Sudan e l’Iraq. Si dimentica che anche per Obama vale “the Country first”.

  2. vincenzillo ha detto:

    xunder, io, cristianamente, dopo il voto ho fatto un voto: avere pietà di tutti gli obamiani italici, specie di quelli di sinistra. E’ già abbastanza duro avere come leader la fotocopia perdente di un vincente. Non oso immaginare cosa sarebbe stato di loro se avesse perso pure l’originale!

  3. anonimo ha detto:

    poi che diranno quando ripartirà il solito protezionismo dei democratici? sarebbe bene ricordare cosa fece “billy the clint” con cipponesi e italioti…
    poi che diranno quando lui ci chiederà di più (non è una canzona ma la minacciata pluralità militare)…
    poi che diranno se qualcuno in Italia spenderà una proporzione di 500 milioni di euro in campagna elettorale (650 milioni di dollari al cambio delle 17:12)…
    a proposito di nègher, in alabama (!!!) ha vinto lo zombie!

    saluti dal petisso

  4. “Il PD italiano festeggia. Sembrano quei tizi che si vedono nei telegiornali, che stappano lo spumante dopo che è uscito il sei al superenalotto: cantano e ballano, ma non hanno vinto un cazzo.”

    [citazione, crudele ma necessaria, dal post “Obama gimme hope” su Spinoza.it]

  5. vincenzillo ha detto:

    petisso, si aspetta che i nodi vengano al pettine, si alza la manina e li si fa presenti. Senza acrimonia, ma inflessibili.

    licenziamento, è fantastica!
    Vado subito a dare un’occhiata.

  6. pcuratola ha detto:

    Vincenzo, scusa ma, se diventassi io presidente USA, che rischi ci sarebbero che tua moglie arrivi a commentare: “El terùn!”?

  7. vincenzillo ha detto:

    pcuratola, non ti preoccupare di mia moglie… tanto lo farei io! 🙂

  8. pcuratola ha detto:

    faresti cosa?:-)

  9. vincenzillo ha detto:

    o il presidente o darti del terùn. eh la scelta è dura…

  10. anonimo ha detto:

    “Il PD italiano festeggia. Sembrano quei tizi che si vedono nei telegiornali, che stappano lo spumante dopo che è uscito il sei al superenalotto: cantano e ballano, ma non hanno vinto un cazzo.”

    l’ho stampata e affissa in ufficio…

    saluti dal petisso

  11. vincenzillo ha detto:

    petisso, è bellissima. licenziamento la segnalava stamattina nel post “Obama gimme hope” su Spinoza.it

  12. pcuratola ha detto:

    devi essere impazzito, io ti banno e non ci penso più!

  13. pcuratola ha detto:

    PS: mi dispiace solo per quel tuo simpatico nonno napoletano, che forse soffriva quando lo chiamavano “terùn”

  14. vincenzillo ha detto:

    pcuratola, in verità i contatti di mio nonno con chi poteva eventualmente dargli del terùn furono molto limitati. Più o meno, credo solo la mia famiglia, o le famiglie di altri emigrati dal paesiello, di ritorno ogni estate per le vacanze. Visse la sua vita quasi per intero al paese, a parte le frequenti puntate ‘ncoppa al monte Amiata dove possedeva un terreno.

  15. Ada09 ha detto:

    Adorabile chi? Tua moglie o lo zombie?

  16. vincenzillo ha detto:

    ada, l’unico trapassato adorabile quanto mia moglie potrebbe essere la sposa cadavere di Tim Burton, l’hai visto?

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...