Ma la giustizia, quella terrena, dov'è finita?

Qualcuno sa dirmi cosa succede nell’istituzione dello Stato incaricata di amministrare con laica efficienza uno dei concetti più sacri al mondo, la giustizia? Breve giro panoramico. La riforma dell’ordinamento e delle procedure è stata affossata. Dopo l’ultimo indulto, silenzio e inerzia. Perché? Poi. Il ministro in carica Mastella e il magistrato De Magistris passano il tempo a litigare sui media. Una bella lotta, non c’è che dire. Da una parte c’è l’uomo che sta facendo di tutto per diventare il simbolo della protervia del politico; dall’altra parte c’è uno degli emuli di Woodcock, a sua volta emulo di Di Pietro, prototipo del magistrato showman a caccia di visibilità, che consegna gli avvisi di garanzia prima alle televisioni che agli indagati (non ricordo il nome del magistrato ma per esempio ricordo bene l’increscioso episodio dell’avviso a Berlusconi proprio durante il vertice internazionale di Napoli). Ma scendiamo a Palermo. Processo a Cuffaro. La procura – cioè la pubblica accusa – si è spaccata in due (lo è da tempo, per la verità). Mentre un pubblico ministero presentava l’accusa, un suo collega si è alzato e lo ha pubblicamente sconfessato. Ora, immaginate di essere voi sul banco degli imputati. Un avvocato vi accusa di un reato, ma dopo cinque minuti arriva la sua ex moglie – anche lei avvocato – e vi accusa di un’altra cosa. Voi non chiedereste quantomeno una perizia psichiatrica? Ma scanaliamo su Porta a Porta. Qui scopriamo che alcune famiglie vittime di omicidi sono costrette a "convivere" con i loro carnefici, tenuti in "residenza coatta" di fronte a casa loro. Sì sì, proprio di fronte. Ora, va bene che solo il giudizio dell’Altissimo sarà infallibile, ma fino al Giudizio Universale bisogna proprio stare così di merda?

Annunci

5 commenti su “Ma la giustizia, quella terrena, dov'è finita?

  1. PV64 ha detto:

    …la cosa che più mi preoccupa è che NEMMENO delle nuove Elezioni ci salveranno da sto tracollo. Ne sei convinto?!
    :-DD

  2. vincenzillo ha detto:

    pv, capisco la sfiducia, ma non la condivido del tutto.
    Io per esempio sono convinto che nella passata legislatura sia stato fatto un tentativo per cambiare le cose, anche nel settore giustizia. E questo tentativo era il progetto di riforma costituzionale. Se fosse stato approvato, ci sarebbe stato un rafforzamento delle istituzioni, in particolare del governo, il potere esecutivo. Dunque più potere per fare finalmente anche la riforma della giustizia di cui si blatera a vuoto da decenni. Purtroppo non è passato, perché demonizzato dalla sinistra che ha agitato i soliti vecchi spettri fascisti, “attacco alla democrazia” e balle del genere. Questo governo non è interessato alle riforme, lo ha già ampiamente dimostrato. Magari, invece, un altro…

  3. ivanferrari ha detto:

    Io proporrei che i nomi dei magistrati titolari d’inchieste non potessero venire pubblicati sui giornali, o nominati su altri mass media.

  4. vincenzillo ha detto:

    ivan, condivido.
    Io ci aggiungo che chi spiffera ai giornali le informazioni PRIMA del processo deve essere punito molto molto severamente. Nessuno lo è mai stato, finora. Mai. Compresa Mani Pulite, dove va sempre ricordato l’effetto di certe presunte “rivelazioni”: il suicidio di gente poi riconosciuta innocente. Lo trovo scandaloso.

  5. anonimo ha detto:

     dopo cinque anni inizia il mio processo il presidente del collrgio giudicante
    dice al teste (teste non risponda per circa 15 domanda perche i giudici
    non devono pagare di tasca sua?  dove abita di casa la magiustratura

Per 6 mesi questo blog assume la presidenza dell'Ue. Sono ammessi solo commenti sinceramente europeisti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...